ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1, il punto dopo la 24ª giornata: le big di Francia vincono tutte; Lione e Bordeaux a poker
Ligue 1, il punto dopo la 24ª giornata: le big di Francia vincono tutte; Lione e Bordeaux a poker
Psg-Lille, Ligue 1. Twitter

Ligue 1, il punto dopo la 24ª giornata: le big di Francia vincono tutte; Lione e Bordeaux a poker

Monaco, Psg, Nizza: la Ligue 1 continua nel segno delle attuali prime forze di Francia, tutte vincenti nell’infrasettimanale. Lione e Bordeaux 4 gol.

Le partite del martedì

IL VOLO DEL MONACO È CONTINUO. Il biancorosso del Principato svetta sempre in testa alla Ligue 1: i monegaschi di Bruno Jardim espugnano pure Montpellier 1-2 e mantiene inalterata la sua vetta. In gol anche una vecchia di conoscenza del calcio italiano: è infatti Kamil Glik ad aprire le marcature di testa al 16’, quattro minuti dopo con Mbappé. A inizio ripresa il pareggio dei blu arancioni di Gasset firmato da Hilton; è però la squadra di Monaco a portare a casa la posta.

Jardim però sorride a metà, sia per l’espulsione nel finale di Jemerson sia soprattutto per gli infortuni di Germain e Sidibé, da valutare in vista di un rush finale che si prospetta emozionante e che potrebbe riportare il titolo di campione in Francia in riva al Mediterraneo francese 17 anni dopo l’ultima volta.

PSG, SI VINCE, MA CHE FATICA! Il Paris-Saint Germain ha di che ringraziare la buona sorte (e una svista arbitrale): Les Parisiens riescono ad avere ragione dell’ostico Lille di Collot al Parco dei Principi, ma è un 2-1 che si materializza solo in pieno recupero con il gol pesantissimo di Lucas Moura, viziato però da un fuorigioco piuttosto evidente.

In precedenza c’aveva pensato il solito Edinson Cavani ad aprire la strada per il team parigino: per il Matador 23esimo gol stagionale in Ligue 1, siglato al 70’ con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione di Di Maria. A complicare i piani dei parigini è una follia di Areola che, all’86’, si avventura in un dribbling al limite dell’area su Bautheac, perde il pallone e viene trafitto da De Preville che lo beffa con un tunnel. Il Psg salva la faccia in pieno recupero con un tiro di Cavani, la respinta di Enyeama con palla che ballonzola sulla linea fino al tocco decisivo, ma irregolare, di Lucas partito in evidente posizione di offside. Così è, s’il vous plaît.

Le partite del mercoledì

LA RISPOSTA DEL NIZZA NON SI FA ATTENDERE. Oggi è arrivata la risposta del Nizza: 1-0 al Saint Etienne e aggancio riuscito al Psg al secondo posto a -3 dal Monaco capolista. I rossoneri vogliono stupire ancora e partecipare fino alla fine al gran ballo di questa Ligue 1.

Contro i Verts, reduci dalla bella vittoria nel derby contro il Lione per 1-0, c’ha pensato Cyprien col suo sesto gol in campionato. Balotelli in campo solo negli ultimi 12’. A Nizza qualcuno vocifera che si sia rotto qualcosa nell’ingranaggio perfetto che il Mario nazionale pareva aver costruito quest’anno.

LIONE, PRONTO RISCATTO. BORDEAUX, POKER PER L’EUROPA. Infine menzione d’obbligo per OL e Girondins. La squadra di Bruno Genesio ha asfaltato per 4-0 il Nancy grazie a Lacazette, Fekir, Valbuena e soprattutto alla prima gioia in terra di Francia dell’ultimo arrivato Memphis Depay. A Caen è stata festa grande per il Bordeaux: clamorose ingenuità dei difensori avversari e blu di Gironda a segno con Rolan, Kamano (doppietta) e Plasil.

 

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*