ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 24ª giornata: la Fiorentina si rimette in sesto, 3-0 all’Udinese
Serie A, 24ª giornata: la Fiorentina si rimette in sesto, 3-0 all’Udinese
Bernardeschi Fiorentina-Udinese, Serie A. Ansa

Serie A, 24ª giornata: la Fiorentina si rimette in sesto, 3-0 all’Udinese

Dopo il disastro di Roma ci voleva una Viola come si deve. Detto, fatto: nel secondo anticipo della 24ª di Serie A Fiorentina batte Udinese 3-0.

Nonostante lo striscione polemico in curva (“90 minuti di vergogna non si dimenticano”) la squadra di Paulo Sousa si sbarazza del retaggio della serataccia all’Olimpico e si rifà con un rotondo successo contro i friulani. Protagonista della serata del Franchi è un super Bernardeschi, che mette lo zampino praticamente in tutte le azioni salienti dei viola e alla fine timbra pure il cartellino col rigore del tris. Così facendo la Fiorentina aggancia il Milan al 7° posto. E peccato per il giallo rimediato da Berna nel primo tempo, che lo terrà squalificato nella sfida di San Siro della prossima settimana contro i rossoneri: uno come lui a questa Viola serve eccome.

Dopo un minuto ci prova Babacar con un destro sul primo palo parato da Karnezis. L’Udinese risponde poco dopo con un tiro al volo di Fofana troppo centrale per impensierire Tatarusanu. A proposito di tiri al volo, decisamente pericoloso quello di Badelj al 22′ con Karnezis che può solo respingere. Lo stesso Badelj due minuti dopo cerca di servire Babacar a centro area, colpo di testa del senegalese e palla fuori.

Il guizzo giusto per scardinare la partita arriva al 41’ e lo mette a referto Bernardeschi: il sinistro dal limite è esplosivo e colpisce la traversa, sulla ribattuta s’avventa Borja Valero che gira in rete sul secondo palo. Per il regista spagnolo il digiuno in Serie A è finalmente finito, visto che è il primo gol in campionato.

Nella ripresa l’Udinese sfiora il pari immediatamente: cross di De Paul, Zapata anticipa Gonzalo Rodriguez e colpisce di testa, Tatarusanu salva d’istinto. Al 52′ altro cambio bianconero con Perica che prende il posto di De Paul. La Fiorentina fatica inizialmente a far partire il contropiede e gli ospiti si fanno preferire per la manovra nei primi minuti della ripresa.

Ma nel momento migliore dell’Udinese la Viola trova il raddoppio: Babacar tira dalla distanza, Samir devia quel tanto che basta per spiazzare Karnezis ed ecco servito il 2-0 dei toscani.

Poi dopo la girandola di sostituzioni (Sousa spedisce in campo il rientrante Kalinic e il debuttante Saponara) la Fiorentina trova pure il gol del tris. Una punizione di Bernardeschi viene deviata con il gomito da Fofana. Rigore concesso da Mariani e trasformato dallo stesso Bernardeschi al 10° gol in questo campionato. La partita si chiude sostanzialmente qui.

Ora per la Fiorentina due trasferte importantissime: prima Monchengladbach in Europa League, poi Milano sponda rossonera in campionato. La stagione può passare da qui.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*