ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier, 25ª giornata: Liverpool, favore al Chelsea; Mou stende Mazzarri, e Gabbia ne fa due!
Premier, 25ª giornata: Liverpool, favore al Chelsea; Mou stende Mazzarri, e Gabbia ne fa due!
Mané Liverpool-Tottenham, Premier League. AFP

Premier, 25ª giornata: Liverpool, favore al Chelsea; Mou stende Mazzarri, e Gabbia ne fa due!

La 25ª di Premier ha il suo decreto: dietro al Chelsea c’è poco o niente. Il Liverpool stende il Tottenham, vince solo l’Arsenal. E Gabbiadini fa doppietta!

CHELSEA, IL LIVERPOOL TI REGALA IL MATCH-POINT. La Premier League è probabilmente al momento decisivo. Sì, perché dopo un mese e mezzo fatto di disastri il Liverpool si risveglia e si riscopre grande grazie a Sadio Mané: il Tottenham cade ad Anfield 2-0 e dice probabilmente addio a qualsiasi sogno di gloria in campionato, visto che vincendo oggi a Burnley il Chelsea di Conte potrebbe scappare a +12 sugli stessi Spurs (e sull’Arsenal) a 13 giornate dalla fine (e senza coppe europee da dover preparare).

Il 2-0 messo a segno dai Reds di Jurgen Klopp con un uno-due micidiale firmato dall’ala senegalese sa di rimpianti anche per la squadra della Kop: senza questo 2017 terribile, ravvivato solo dalla bella prova di ieri, il Liverpool magari sarebbe lì a giocarsela. I Blues di Londra invece ringraziano sentitamente e oggi possono battere per il match point di Premier.

L’ARSENAL AGGUANTA GLI SPURS NONOSTANTE UN BUON RANOCCHIA. È un Arsenal ancora convalescente e non completamente guarito, quello che stende 2-0 un buon Hull City e si ripresenta al secondo posto della classifica al fianco del Tottenham.

I Gunners tornano finalmente al successo dopo i due k.o. consecutivi in meno di due settimane contro le due squadre a conduzione italiana Watford e Chelsea. A scacciare gli incubi in casa Wenger ci pensa Alexis Sanchez con la doppietta nel finale (primo gol viziato però dall’aiuto di un braccio). Ai Tigers di Marco Silva non basta una buona prova dell’ex interista Ranocchia.

MOU SI VENDICA DI MAZZ, E LA STRISCIA DELLO UNITED PROSEGUE. Vittoria meritata per i Red Devils che ad Old Trafford, nella sfida fra vecchi cuori nerazzurri, superano il Watford di Mazzarri con un gol per tempo: apre Mata, raddoppia Martial.

Continua la striscia positiva per Mourinho, che non perde dal 23 ottobre in Premier League (sconfitta in casa del Chelsea), e per di più si prende la sua vendetta su Mazzarri, che all’andata lo aveva superato 3-1.

Un dato statistico interessante: il Manchester United è la prima squadra a raggiungere quota duemila punti raccolti nella storia della Premier League, un traguardo importante firmato dal Mou.

GABBIADINI L’ITALIANO S’È GIÀ PRESO SOUTHAMPTON. Un inizio da sogno così forse non poteva immaginarselo neppure lui. Manolo Gabbiadini però dopo due partite s’è già preso il cuore della squadra e della tifoseria del Southampton. Dopo il gran gol all’esordio l’ex attaccante di Sampdoria e Napoli ha addirittura fatto doppietta nello 0-4 in trasferta col Sunderland.

Dopo Pellè, che aveva segnato 23 gol con la maglia dei Saints, arriva Gabbiadini che si presenta con tre reti in due partite: sono sempre gli attaccanti italiani ad ammaliare lo Stadium of Light colorato di biancorosso. Con l’Europa League sullo sfondo Southampton con Manolo sogna.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*