ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 24ª giornata: la Roma stende il Crotone 2-0, Juve di nuovo a +4
Serie A, 24ª giornata: la Roma stende il Crotone 2-0, Juve di nuovo a +4
Roma-Crotone, Serie A. Eurosport

Serie A, 24ª giornata: la Roma stende il Crotone 2-0, Juve di nuovo a +4

Come volevasi dimostrare: allo Scida la Roma abbatte 2-0 il Crotone con una buona prova e riconquista di nuovo il 2° posto. A segno ancora Nainggolan e Dzeko.

La Roma dunque non sbaglia e trova tre punti d’oro per rispondere al successo del Napoli nell’anticipo di venerdì e rimanere a contatto della Juventus, impegnata stasera a Cagliari. I giallorossi vanno nel segno di Radja Nainggolan, che eguaglia il suo record di marcature in una singola stagione di Serie A (le 6 reti dello scorso anno), ed Edin Dzeko che prima sbaglia un rigore nel primo tempo ma poi si rifà col 25esimo gol di questa stagione, 18esimo in Serie A. Buone notizie per Spalletti anche sul fronte Mário Rui, che finalmente debutta in campionato dopo le due presenze in Coppa Italia.

Partita difficile da sbloccare per la Roma che si trova davanti un Crotone compatto, sempre pronto a raddoppiare la marcatura sui terminali offensivi giallorossi. La prima occasione è proprio per i calabresi, anche se la conclusione di Tonev – fra i migliori di Nicola a fine partita – non dà fastidio più di tanto a Szczesny.

Al 16’ la Roma ha la grande chance per andare in vantaggio: Salah conquista il rigore dopo l’intervento di Ferrari, l’arbitro assegna (forse generosamente) il dischetto, ma dagli undici metri Dzeko spedisce a lato. È il terzo rigore sbagliato dal bosniaco con la maglia della Roma su 7 tentativi, secondo consecutivo dopo l’errore del Friuli contro l’Udinese del 15 gennaio scorso. Il primo errore fu in Champions, la scorsa stagione, nella gara persa 6-1 contro il Barcellona.

Sembra un primo tempo pronto ad andare in archivio sullo 0-0 quando Nainggolan pesca il jolly al 40’: bella incursione, triangolo con Salah e destro chirurgico a battere Cordaz.

In avvio di ripresa la squadra di Spalletti si pone come obiettivo il raddoppio immediato, ma Dzeko colpisce la traversa e Fazio quasi lo imita col palo sul cui tap-in l’ex City non riesce a segnare. Ai calabresi viene annullato un gol a Falcinelli per fuorigioco; poco dopo Szczesny interviene bene su Acosty.

Nicola a quel punto ci crede e spedisce in campo Trotta al posto di Dussenne, ma neppure il tempo di risistemarsi che la Roma mette la partita in ghiacciaia: assist del solito Momo Salah e il bosniaco a due passi dalla porta vuota non può sbagliare e realizza lo 0-2 giallorosso.

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*