ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 25ª giornata: il Perugia si prende il derby dell’Umbria, Ternana k.o. 1-0
Serie B, 25ª giornata: il Perugia si prende il derby dell’Umbria, Ternana k.o. 1-0
Ternana-Perugia, Serie B. LaPresse

Serie B, 25ª giornata: il Perugia si prende il derby dell’Umbria, Ternana k.o. 1-0

Il derby dell’Umbria di Serie B sorride al Perugia: il posticipo della 25ª giornata vede il successo esterno dei Grifoni al Liberati di Terni. Decide Nicastro.

Era il derby degli ex, in primis in panchina: Carmine Gautieri attuale tecnico della Ternana e un tempo centrocampista del Perugia da una parte; Christian Bucchi, che in rossoverde ha giocato per una stagione, dall’altra. In porta per i perugini anche il portiere e grande ex ternano Alberto Brignoli (tre anni e mezzo con le Fere). Hanno vinto i secondi due. Ed è un successo che proietta la squadra del Renato Curi al 6° posto solitario, nella griglia playoff, mentre quello di Gautieri resta al penultimo posto, nel pieno della zona rossa con 23 punti.

Gara equilibrata e bloccata in avvio. Per vedere la prima palla gol della prima frazione bisogna aspettare il 33′: Dezi ruba palla, serve Mustacchio ma il tiro dell’esterno viene letto da Aresti. Quattro minuti dopo la Ternana risponde con la rovesciata di Acquafresca che si spegne tra le mani di Brignoli. Altra chance Perugia al minuto 39: Guberti spara una fucilata in diagonale, Aresti respinge, poi sulla ribattuta Brighi tira altissimo sopra la traversa.

Nella seconda frazione la Ternana decide di uscire dal guscio facendosi guidare dall’ex capitano della Lazio Ledesma. Al 21’ però l’azione buona la crea Acampora, col suo tiro che per poco non inganna Aresti dopo la deviazione involontaria di Forte. Alla mezz’ora arriva la giocata che decide il match: Di Noia si perde Del Prete che la mette in mezzo per Nicastro, abile con una torsione volante a toccare il pallone e a spedirlo alla spalle di Aresti, 0-1. Lo spicchio del Liberati con 1300 tifosi del Perugia esplode.

I rossoverdi sfiorano il pari con Germoni e Palombi; poi nell’arrembaggio finale Defendi ci prova di testa sugli sviluppi di un corner ma senza centrare il bersaglio. Il Perugia fa suo il 68esimo derby regionale ed è ancora padrone dell’Umbria.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*