ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 24ª giornata: Lazio-Milan, le probabili formazioni
Serie A, 24ª giornata: Lazio-Milan, le probabili formazioni
Keita-Immobile Lazio-Fiorentina, Serie A. Aldo Liverani

Serie A, 24ª giornata: Lazio-Milan, le probabili formazioni

Lazio-Milan in programma stasera alle 20.45 è il posticipo della 24ª di Serie A. Per i rossoneri è la gara spartiacque della stagione. Le probabili formazioni.

Da tre anni a questa parte la sfida ai biancocelesti capitolini è per il Diavolo la gara che può dare la vera svolta alla stagione: da Seedorf a Inzaghi (Filippo), da Mihajlovic fino all’attuale tecnico Montella, l’incrocio con la Lazio è foriero di importanti novità. Dopo essersi ripreso con l’incredibile vittoria di Bologna, il Milan però deve dare continuità ai suoi risultati: l’obiettivo chiamato Europa, che la stessa Lazio di Simone Inzaghi segue, passa anche da Roma.

Il tecnico biancoceleste ha un serio dubbio di formazione tra Lulic e Keita, seguito proprio dai rossoneri in vista del prossimo mercato estivo. La tifoseria laziale ha già da tempo espresso il suo parere sull’attaccante senegalese (vedasi scritte minacciose fuori Formello) ma il giovane allenatore piacentino ha intenzione di sfruttare ancora le armi tecniche in serbo all’ala ispano-africana.

Dall’altra parte Montella è in emergenza tra infortuni (Antonelli, De Sciglio, Romagnoli, Montolivo e Bonaventura) e le squalifiche di Paletta e Kucka, espulsi mercoledì sera a Bologna. Dove ha deciso un gol di Pasalic su assist di Deulofeu, che oggi dovrebbe giocare da falso 9 nel tridente con Suso e Ocampos: in tal caso panchina sia per Bacca – anch’egli ormai messo da parte dall’Aeroplanino, sia per Lapadula.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, De Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic. All. Inzaghi.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Zapata, Vangioni; Bertolacci, Locatelli, Pasalic; Suso, Deulofeu, Ocampos. All. Montella.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*