ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Lorenzi sfiora il successo a Quito, super Dimitrov a Sofia
Lorenzi sfiora il successo a Quito, super Dimitrov a Sofia

Lorenzi sfiora il successo a Quito, super Dimitrov a Sofia

È andato vicino al secondo successo in carriera Paolo Lorenzi: il tennista senese ha perso in finale all’Ecuador Open, atp 250 andato in scena sulla terra rossa di Quito.

Un vero peccato per l’atleta italiano, che ha portato a casa il primo set e, dopo aver perso il secondo, ha fallito un match point in quello decisivo, consegnando la vittoria al tie break al dominicano Victor Estrella Burgos, vincitore dell’appuntamento sudamericano per il terzo anno di fila.

Stavolta il ranking non ha contato: l’azzurro, testa di serie numero tre del tabellone, ha lottato per due ore e mezza, ma alla fine è stato costretto a cedere con il punteggio di 67(2) 75 76(6). Merita comunque un plauso il nostro portacolori, bravo ad approdare fino all’ultimo atto dopo aver superato in semifinale il favorito numero due, lo spagnolo Albert Ramos Vinales.

È fallito, così, il tentativo di portare a casa il secondo trofeo in carriera nel circuito maggiore: lo scorso anno era giunta la vittoria di Kitzbuhel, mentre nel 2014 aveva perso nella finale del torneo di San Paolo. Ringraziando il pubblico e complimentandosi con l’avversario per il grande match giocato, Lorenzi può comunque ritenersi soddisfatto, dal momento che, con i punti guadagnati, sarà nuovamente tra i primi 40 al mondo.

Chi è andato come un treno – e non è la prima volta in questa stagione – è il bulgaro Grigor Dimitrov, profeta in patria al Garanti Koza Sofia Open, veloce indoor. La testa di serie numero uno ha battuto con il punteggio di 75 64, in poco più di un’ora e mezza di gioco, il belga David Goffin, secondo favorito.

Si tratta del sesto titolo in carriera per il talentuoso giocatore, il secondo quest’anno dopo quello di Brisbane. Dimitrov si era comportato molto bene anche agli Australian Open, ma si era fermato in semifinale, dopo una maratona di cinque ore, contro Rafael Nadal, a sua volta inchinatosi in finale contro Roger Federer.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*