ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Oman 2017, a Quriyat spunta Andersen
Tour of Oman 2017, a Quriyat spunta Andersen

Tour of Oman 2017, a Quriyat spunta Andersen

Un finale davvero incerto, quello della terza tappa del Tour of Oman 2017: ad imporsi sul traguardo di Quriyat è Soren Kragh Andersen (Team Sunweb), che si lascia dietro di sé Alberto Rui Costa (UAU Abu Dhabi), secondo anche ieri, e il leader della generale Ben Hermans (BMC Raciing Team).

Parte appena dopo il via la fuga di giornata, composta da Matthew Brammeier (Aqua Blue Sport), Chun Kai Feng (Barhain-Merida), Bert Van Lerberghe (Sport Vlaanderen-Baloise), Gavin Mannion (UnitedHealthcare), Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini) e Frantisek Sisr (CCC Sprandi Polkowice). Ma, come spesso accade, i sei davanti non fanno alcuna paura e così il gruppo, dopo aver concesso loro un vantaggio superiore ai quattro minuti, va a riprenderli ai meno quindici alla conclusione.

A questo punto si attende il finale di gara costituito da uno strappo posto a tre chilometri all’arrivo. Il primo ad attaccare è il colombiano Julian Arredondo (NIPPO – Vini Fantini), che viene presto raggiunto e superato da Laurens De Plus (QuickStep – Floors). Ma proprio in prossimità del traguardo, anche il belga viene ripreso da un gruppetto costituito da otto uomini che arrivano a giocarsi il successo. E tra questi la spunta Soren Kragh Andersen, che supera il nuovamente piazzato Alberto Rui Costa e il leader della classifica generale Ben Hermans (ora con due secondi di vantaggio sull’ex iridato portoghese).

Nelle prime posizioni anche uno degli uomini più attesi, Romain Bardet (Ag2R La Mondiale), mentre gli altri inseguitori arrivano a quattro secondi e vengono regolati da Fabio Aru (Astana), ora nono in classifica. Yiti (Al Sifah) – Ministry of Tourism (118 km) è la quarta tappa, con tre passaggi sulla Bousher Al Amerat (3.2 km al 6.8%) e l’ultimo scollinamento a 14 km alla conclusione.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1. Soren Kragh Andersen (Team Sunweb) 3h53’11”
2. Alberto Rui Costa (UAE Abu Dhabi) +0”
3. Ben Hermans (BMC Racing) +0”
4. Laurens De Plus (Quick-Step Floors) +0”
5. Jakob Fuglsang (Astana) +0”
6. David De La Cruz (Quick-Step Floors) +0”
7. Romain Bardet (Ag2r – La Mondiale) +0”
8. Merhawi Kudus (Dimension Data) +0”
9. Fabio Aru (Astana) +4”
10. Lachlan Morton (Dimension Data) +4”

Classifica generale:

1(1) HERMANS Ben BMC Racing Team 11:00:15
2(2) COSTA Rui UAE Abu Dhabi 0:02
3(3) FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 0:10
4(4) KUDUS Merhawi Dimension Data 0:18
5(8) DE LA CRUZ David Quick-Step Floors 0:21
6(10) BARDET Romain AG2R La Mondiale ,,
7(11) DE PLUS Laurens Quick-Step Floors ,,
8(15) ANDERSEN Søren Kragh Team Sunweb ,,
9(6) ARU Fabio Astana Pro Team 0:25
10(7) ACEVEDO Janier Alexis UnitedHealthcare Pro Cycling Team ,,


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*