ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Oman 2017, di nuovo Kristoff. Secondo Colbrelli
Tour of Oman 2017, di nuovo Kristoff. Secondo Colbrelli
Foto: Tim de Waele/TDWSport.com

Tour of Oman 2017, di nuovo Kristoff. Secondo Colbrelli

Di nuovo Alexander Kristoff al Tour of Oman 2017: dopo essersi imposto nella frazione inaugurale, il norvegese della Katusha-Alpecin vince anche la quarta tappa battendo, sul traguardo di Ministry of Tourism, Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida). Resta al comando della classifica Ben Hermans (Bmc).

Frazione caratterizzata dalla corposa fuga composta da Ait El Abdia (UAE Abu Dhabi), Stefan Denifl (Aqua Blue Sport), Axel Domont (Ag2R La Mondiale), Fabien Doubey (Wanty-Groupe Gobert), Daniel Eaton (UnitedHealthcare), Bob Jungels (Quick Step Floors), Tanel Kangert (Astana), Stefan Küng (Bmc) e Mike Teunissen (Team Sunweb).

Nove corridori che inducono il gruppo ad andare a tutta per raggiungerli, con la conseguenza di una notevole selezione sugli strappi posti nella seconda parte di gara. Nel finale, poi, non sono mancati gli attacchi, come quelli di Mathias Frank (Ag2R La Mondiale), Stefan Kueng (Bmc) e Jakub Fuglsang (Astana), ma da dietro si riesce, non senza difficoltà, a tenere il gruppo cucito.

E così ne viene fuori uno sprint in cui Alexander Kristoff riesce ad avere la meglio: se nella prima volata era sembrato tutto facile per l’atleta scandinavo, stavolta il margine sul secondo classificato, l’italiano Sonny Colbrelli, è decisamente più risicato. Terzo posto per il campione olimpico Greg Van Avermaet (Bmc). Nella top 10 anche Kristian Sbaragli (Dimension Data) sesto e Marco Canola (Nippo-Vini Fantini) decimo.

Ben Hermans rimane in testa alla classifica generale e in occasione di un traguardo volante guadagna anche tre secondi di abbuono, portandosi ora a più cinque sul secondo Alberto Rui Costa (UAE Abu Dhabi). Domani la quinta tappa, quella più attesa perché terminante sull’ormai tradizionale Green Mountain, ascesa di 5.7 km al 10.5% di pendenza media.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:
1. Alexander Kristoff (Katusha – Alpecin)
2. Sonny Colbrelli (Bahrain – Merida)
3. Greg Van Avermaet (BMC)
4. Nathan Haas (Dimension Data)
5. Marko Kump (UAE Abu Dhabi)
6. Kristian Sbaragli (Dimension Data)
7. Benjamin Declerq (Sport – Vlaanderen – Baloise)
8. Oliver Naesen (AG2R La Mondiale)
9. Yves Lampaert (QuickStep – Floors)
10. Marco Canola (NIPPO – Vini Fantini)

Classifica generale:
1. Ben Hermans (BMC)
2. Alberto Rui Costa (Team UAE) +5”
3. Jakob Fuglsang (Astana) +13”
4. Merhawi Kudus (Dimension Data) +21”
5. David De La Cruz (QuickStep – Floors) +22”
6. Romain Bardet (AG2R La Mondiale) +23”
7. Greg Van Avermaet (BMC) +24”
8. Laurens De Plus (QuickStep – Floors) +24”
9. Soren Kragh Andersen (Team Sunweb) +24”
10. Fabio Aru (Astana) +28”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*