ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Laver Cup 2017, è Europa vs Mondo: Federer-Nadal in campo insieme!
Laver Cup 2017, è Europa vs Mondo: Federer-Nadal in campo insieme!

Laver Cup 2017, è Europa vs Mondo: Federer-Nadal in campo insieme!

Una nuova competizione di tennis sta per venire alla luce, e con essa un binomio destinato a passare alla storia: stiamo parlando della Laver Cup, che si disputerà a Praga dal 22 al 24 settembre e potrà contare sulla presenza in campo, l’uno di fianco all’altro, di Roger Federer e Rafael Nadal.

Ma cos’è la Rod Laver Cup? Sulla scia della Ryder Cup di golf, ecco Europa contro Resto del Mondo. Una sfida suggestiva, che mette di fronte due squadre capitanate da due idoli del tennis, Bjorn Borg a capeggiare il Vecchio Continente e John McEnroe a guidare tutto il resto. E la denominazione dell’evento è un doveroso omaggio a Rod Laver, uno dei più forti tennisti della storia, l’unico capace di riuscire nell’impresa di realizzare il Grande Slam per ben due volte.

Un uomo che con le sue prodezze riuscì ad inculcare l’amore per il tennis a colui che quel percorso netto non l’ha realizzato, ma che di record ne detiene moltissimi e che è da molti considerato il migliore di sempre: Roger Federer, che ha sin da subito dato il suo assenso a prendere parte al torneo. E lo farà assieme al suo più grande rivale, Rafael Nadal, con cui tante volte si è giocato i più prestigiosi titoli (quest’anno si sono equamente divisi i quattro Major) e che, per una volta, sarà al suo fianco in occasione del match di doppio.

Accanto a loro, l’Europa potrà contare su Alexander Zverev, Marin Cilic, Dominic Thiem e il padrone di casa Tomas Berdych; il Resto del Mondo schiererà, invece, gli statunitensi Sam Querrey, John Isner, Jack Sock e Frances Tiafoe (quest’ultimo prende il posto di Juan Martin Del Potro, che ha dato forfait), l’australiano Nick Kyrgios (n. 20 Atp) e il canadese Denis Shapovalov.

Ma passiamo alla formula della Laver Cup, che rimane un torneo d’esibizione (come la Hopman Cup, ad esempio) e che pertanto non farà parte del circuito ATP. Ciascuna squadra potrà contare su sei atleti, ognuno dei quali disputerà almeno un incontro, ma non più di due, in modo tale che tutti potranno godere della giusta visibilità e dare il proprio contributo.

Ci saranno tre giorni di sfide ed in ognuno saranno disputati tre singolari ed un doppio, con un secondo doppio nel caso in cui la giornata dovesse terminare in parità. Ogni vittoria varrà un punto per la giornata di venerdì, due per quella di sabato e tre per quella di domenica. Vincerà la squadra che totalizzerà 13 punti.

L’evento sarà trasmesso in diretta su Supertennis TV.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*