ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de Langkawi 2017, di Sunderland la prima volata. Italiani piazzati
Tour de Langkawi 2017, di Sunderland la prima volata. Italiani piazzati

Tour de Langkawi 2017, di Sunderland la prima volata. Italiani piazzati

Rory Sunderland si aggiudica la prima tappa del Tour de Langkawi 2017: si aspettano gli italiani sul traguardo di Kuala Terengganu, ma a vincere la volata è il corridore della Isowhey Sports Swisswellness, che si lascia dietro Ryan Gibbons (Dimension Data) e gli italiani Nicolas Marini (Nippo-Vini Fantini) e Jakub Mareczko (Wilier-Selle Italia).

Parte da Kuala Berang la nuova edizione della corsa malese, con due salite di quarta categoria lungo i 124 km previsti. Dopo un primo tentativo – fallito – di Carlos Alzate (UnitedHelthcare) e Hazwan Zulkifie (Malaysia), e dopo il primo GPM, con Fakhruddin Mazuki (Terengganu) primo in vetta, Lo stesso Mazuki, seguito prima da Marcelo Felipe (7 Eleven Roadbike) e Maxat Ayazbayev (Keyi Look), e poi da Stepan Astafyev (Vino Astana), Yahui Shi (Keyi Look), Keong Loh (Thailandia), Nabil (TSK) e Penghai Deng (Giant), va a formare la fuga di giornata, che arriva ad accumulare un vantaggio di due minuti e mezzo.

Ma nel circuito finale si mettono al comando del gruppo la Wilier Triestina-Selle Italia e la UnitedHelthcare, che contribuiscono in maniera decisiva alla fine dell’azione dei battistrada. Una caduta a sette chilometri all’arrivo, tuttavia, ha scomposto il gruppo, impedendo di fatto ad alcuni atleti di giocarsi la volata. Volata che viene vinta con autorità da Rory Sunderland, mentre giungono solo al terzo e al quarto posto gli italiani Nicolas Marini e Jukub Mareczko, probabilmente il favorito numero uno per gli arrivi allo sprint. Sesto posto per Marco Benfatto (Androni Giocattoli-Sidermec), decimo per Enrico Barbin (Bardiani-Csf).

Sunderland partirà con la maglia di leader in occasione della seconda tappa,  Jerteh – Gerik, la più lunga della corsa con i suoi 208.1 km.

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1. Scott Sunderland (Isowhey Sports Swisswellness) in 2h54’45’’
2. Ryan Gibbons (Team Dimension Data) s.t.
3. Nicolas Marini (Nippo Vini Fantini)
4. Jakub Mareczko (Team Wilier Triestina)
5. Travis McCabe (UHC)
6. Marco Benfatto (Androni Giocattoli)
7. Shiki Kuroeda (Aisan)
8. Yevgeniy Gidich (Vino Astana Motors)
9. Phuchong Saiudomsin (Thailand)
10. Enrico Barbin (Bardiani-Csf)

Classifica generale:

1. Scott Sunderland (Isowhey Sports Swisswellness) in 2h54’45’’
2. Ryan Gibbons (Team Dimension Data) a 4’’
3. Nicolas Marini (Nippo Vini Fantini) a 6’’
4. Jakub Mareczko (Team Wilier Triestina) a 10’’
5. Travis McCabe (UHC) s.t.
6. Marco Benfatto (Androni Giocattoli)
7. Shiki Kuroeda (Aisan)
8. Yevgeniy Gidich (Vino Astana Motors)
9. Phuchong Saiudomsin (Thailand) a 14’’
10. Enrico Barbin (Bardiani-Csf)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*