ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League, 16/mi: la Roma cala il voltaggio, il Villarreal vince ma non serve
Europa League, 16/mi: la Roma cala il voltaggio, il Villarreal vince ma non serve
Roma-Villarreal, Europa League. LaPresse

Europa League, 16/mi: la Roma cala il voltaggio, il Villarreal vince ma non serve

Sottotono e svagata, ma con la qualificazione già in tasca: nel ritorno dei 16/mi di Europa League una Roma in vacanza si fa battere 1-0 dagli spagnoli.

Merito ovviamente del sensazionale 0-4 dell’andata al Madrigal. Decide la sfida dell’Olimpico il gol in apertura del promettente attaccante colombiano Borré, che mette la firma così sulla prima sconfitta stagionale della Roma all’Olimpico. Espulso Rudiger nel finale: una brutta notizia in vista degli ottavi.

Restano delusi sia Luciano Spalletti, che ai suoi chiedeva segnali di continuità, che Paulo Roberto Falcao, giunto a Roma per ammirare i suoi eredi in giallorosso. I capitolini non solo hanno questo calo di tensione ma dall’avvio alla fine rischiano seriamente di rimettere tutto in ballo concedendo al buon Submarino Amarillo di Fran Escribà una lunga serie di tiri e di occasioni, spesso sbrogliate da Alisson (portiere che sta cominciando a dimostrare tutto il suon buon valore). Roma, guai in futuro, insomma: l’Europa League potrebbe non perdonarle questi eccessi di fiducia.

C’è solo una squadra in campo all’Olimpico e non è la Roma di Luciano Spalletti. Il Villarreal passa in vantaggio al quarto d’ora di gioco grazie al destro secco di Borré dopo grave svarione di Vermaelen, per nulla entrato ancora nei meccanismi giallorossi.

Con la Roma che non reagisce è Alisson a salire in cattedra e a sventare due conclusioni insidiose di Rodrigo e Roberto Soriano con due interventi altrettanto prodigiosi.

I giallorossi hanno uno scossone solo a inizio ripresa poi risprofondano nel letargo che rischia di costar caro: conclusione del solito Borré che Alisson disinnesca ancora alla perfezione. Al 63’ episodio da moviola: punizione di Totti deviata dal braccio di Roberto Soriano, ma Zwayer non vede e lascia correre.

Nel finale arriva la tegola per Spalletti: Rudiger prende un secondo giallorosso francamente evitabile per una manata e sarà costretto a saltare la prossima gara europea. Una notizia non proprio confortante, nonostante il passaggio del turno.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*