ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, anticipi 27ª giornata: Luna park al Vigorito, Benevento-Bari è 3-4! Brescia, bentornato
Serie B, anticipi 27ª giornata: Luna park al Vigorito, Benevento-Bari è 3-4! Brescia, bentornato
Galano Benevento-Bari, Serie B. LaPresse

Serie B, anticipi 27ª giornata: Luna park al Vigorito, Benevento-Bari è 3-4! Brescia, bentornato

Gol a grappoli nel venerdì della 27ª di Serie B: il Bari espugna Benevento dopo 42 giornate di imbattibilità con un 3-4 da cineteca. Brescia, 4-1 al Cittadella e pace.

BENEVENTO-BARI 3-4. Bari, che impresa! I pugliesi sono la prima squadra a battere il Benevento nel suo fortino Vigorito, che reggeva l’imbattibilità addirittura da 42 giornate. Il successo permette agli uomini di Colantuono (ultimo fra l’altro a passare allo Juventus Stadium, con l’Udinese, nell’estate 2015, ndr), al secondo successo consecutivo, di salire a quota 40 e rilanciarsi in ottica playoff mentre i sanniti falliscono la chance di volare in vetta restando così a quota 46 punti a -2 dalla capolista Frosinone.

Padroni di casa avanti al 13′ con Lopez, che insacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Immediata la risposta dei pugliesi: un minuto dopo è Galano, con un preciso destro da fuori area dopo l’assist di Floro Flores, a firmare l’1-1. Il sorpasso del Bari si completa 10’, con Floro Flores che devia in rete il traversone dalla sinistra di Brienza.

Prima dell’intervallo Chibsah aggancia in area Floro Flores, sul successivo penalty Salzano è freddissimo e fa 3-1. Si è al 39’; tre minuti dopo Cissè incorna un cross dalla destra di Ceravolo e rimette tutto in discussione. Chi è sugli spalti del Vigorito si strabuzza gli occhi: 2-3 al 45’ è qualcosa che merita di entrare nella propria cineteca.

La ripresa si apre con il pareggio dei campani: zampata di Ceravolo su assist di Venuti, è 3-3: al 49’ tutto torna di nuovo in discussione con le emozioni che continuano a piovere a grappoli. E sì, perché il Bari rimette la freccia e torna avanti ancora con Galano, che da destra indovina il collo destro e supera Cragno per la seconda gioia personale e il 3-4.

Il risultato però stavolta regge fino alla fine, nonostante un tiro insidiosissimo di Ciciretti e soprattutto dopo la traversa di Falco. Il Benevento finisce pure senza l’allenatore Baroni, espulso nel concitato finale. Il Bari fa un balzo prodigioso nella corsa playoff.

BRESCIA-CITTADELLA 4-1. Brescia, era ora! Le Rondinelle di Brocchi vincono la prima gara del 2017 sbarazzandosi addirittura del 4-1 e dicendo bye bye alla crisi.

La gara si caratterizza per 45’ da favola in cui vengono realizzati tutti e cinque i gol della serata. Al 10’ pennellata d’autore di capitan Caracciolo su punizione per l’1-0 (11esimo gol in questa Serie B per l’Airone); al 23’ pareggio veneto di Strizzolo su imbucata di Pasa. Al 12’ era stato espulso per un’entrataccia molto ingenua

Sei minuti dopo arriva il 2-1 lombardo con Blanchard (prima gioia in bresciano per l’ex Frosinone) su azione da calcio d’angolo, prima delle segnature di Coly (al 37′ su cross basso di Bonazzoli, a pochi passi dalla porta di Alfonso) e di Dall’Oglio a due dall’intervallo (destro potente a incrociare).

Nella ripresa non mancano le chance anche per gli ospiti (in particolare con Valzania), ma finisce 4-1 dopo tre minuti di recupero. Lombardi a quota 31 in classifica, mentre il Cittadella rimane fermo a 39 punti al sesto posto.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*