ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 26ª giornata: Milan e Lazio vittorie ‘polemiche’; il Chievo spegne Zemanlandia
Serie A, 26ª giornata: Milan e Lazio vittorie ‘polemiche’; il Chievo spegne Zemanlandia
Bacca-Deulofeu Sassuolo-Milan, Serie A. AFP

Serie A, 26ª giornata: Milan e Lazio vittorie ‘polemiche’; il Chievo spegne Zemanlandia

Vittorie pesanti e polemiche per Milan e Lazio nel pomeriggio della 26ª di Serie A con due rigori contestati di Bacca e Immobile. Si salvano le due genovesi.

SASSUOLO-MILAN 0-1. Il Milan vince sì, ma che assist dall’arbitro. È infatti l’operato del fischietto Calvarese a condizionare pesantemente la partita del Mapei Stadium: il colombiano Bacca al 22’ trasforma il rigore concesso, ma in realtà tocca due volte il pallone al momento della trasformazione; nella ripresa l’arbitro non vede un intervento evidente di Paletta su Politano. Prima dello 0-1 rossonero Berardi, cecchino pazzesco con il Milan (fino ad oggi 7 gol in 3 precedenti casalinghi col Milan), aveva fallito un rigore.

LAZIO-UDINESE 1-0. Primo tempo nullo e avarissimo di emozioni all’Olimpico. Nella ripresa l’Udinese inizia meglio con i tentativi di Duvan Zapata e Thereau, poi accade l’incredibile: l’arbitro si inventa un fallo di mano inesistente perché ne Danilo né Ali Adnan (ammonito nell’occasione) toccano di mano nella marcatura su Immobile; dal dischetto l’ex Genoa e Torino incrocia e spiazza Karnezis. Per la Lazio, dopo l’ultima sconfitta casalinga col Chievo, i tre punti per l’Europa sono pesantissimi.

CHIEVO-PESCARA 2-0. Il Chievo di Maran ridimensiona non poco le velleità-salvezza del nuovo Pescara di Zeman: 2-0 firmato con un gol per tempo da una prodezza di Birsa al 12’ e la rete a porta vuota dell’argentino Castro al 61’. Abruzzesi mai pericolosi e solo pallido ricordo della cinquina della scorsa settimana al Genoa.

CROTONE-CAGLIARI 1-2. Rimonta allo Scida: il Cagliari ribadisce la sua voglia di Serie A espugnando Crotone per 1-2. Ai Pitagorici non basta il gol sul secondo palo di Stoian al 10’; i sardi prima pareggiano con Joao Pedro al 32’ (ma che errore Claiton!) e poi completano la rimonta al 69’ col subentrato Borriello che di mancino marca il suo 11esimo gol in campionato. Rossoblù al 12esimo posto nella classifica di Serie A con 31 punti, Crotone penultimo fermo a 13.

GENOA-BOLOGNA 1-1. All’ultimo respiro, il Genoa salva una partita praticamente già persa. Il Bologna, come già qualche settimana fa al Ferraris, si mangia le mani dopo essere andato in vantaggio con la splendida punizione di Viviani. Poi il rosso a Torosidis complica i piani della squadra di Donadoni, che sembra reggere all’assalto disperato del Grifone di Mandorlini che urla di gioia al 94’ grazie al gol dell’appena entrato Ntcham. Primo punto in rossoblù in questa Serie A per il neotecnico genovese.

PALERMO-SAMPDORIA 1-1. Beffa indicibile in rosanero: dopo aver complessivamente interpretato meglio la gara, i siciliani di Diego Lopez si vedono annullare il vantaggio iniziale di Nestorovski dal colpo di Quagliarella nel finale. Il Palermo fallisce così il possibile avvicinamento all’Empoli: il quartultimo posto resta così a -7.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*