ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Manuel Bongiorno finalmente in gruppo: è il neoacquisto Sangemini MG.Kvis Olmo
Manuel Bongiorno finalmente in gruppo: è il neoacquisto Sangemini MG.Kvis Olmo
Foto: @sangeminimgkvis

Manuel Bongiorno finalmente in gruppo: è il neoacquisto Sangemini MG.Kvis Olmo

Trova finalmente una nuova sistemazione Francesco Manuel Buongiorno: il corridore calabrese, nelle ultime stagioni nelle file della Bardiani-Csf, è un nuovo acquisto della Sangemini MG.Kvis Olmo.

Era uno dei nomi eccellenti rimasti senza squadra, dopo una stagione sfortunata al cospetto del team guidato dai Reverberi. Il mancato prolungamento del contratto rischiava di porre drasticamente fine alla carriera del talentuoso ventiseienne, ma a stagione già in corso ecco la chiamata della Continental italiana diretta da Angelo Baldini, che lo ha accolto “con grande entusiasmo”.

“Sono sicuro che Manuel Francesco con noi farà bene”, spiega il team manager della compagine, osservando come si tratti di un corridoreforte e completo” e in possesso di una maturità che gli deriva da alcune esperienze svolte in campo internazionale. “Con noi avrà la possibilità di esprimersi da leader“, conclude Baldini, ben consapevole di poter contare su un elemento in grado di far fare al suo team quel salto di qualità fortemente auspicato.

Francesco Manuel Bongiorno è autore di grandi prestazioni nella categoria under 23, quando riesce a vincere corse di rilievo come il Gran Premio Palio del Recioto, una tappa al Toscana-Terra di ciclismo (valida per la Coppa delle Nazioni) e soprattutto il campionato nazionale in linea Under-23. Nel 2013 arriva il salto tra i professionisti con la maglia #greenteam della Bardiani-Csf: arriva secondo alla Tre Valli Varesine, terzo alla Settimana Coppi & Bartali e quinto al Giro dell’Emilia.

Al Giro d’Italia 2015, poi, va vicinissimo alla consacrazione definitiva: è sul punto di giocarsi la vittoria sul mitico Zoncolan, quando un uomo a bordo strada rischia di mandarlo a terra, compromettendo così il suo risultato finale (è terzo sul traguardo). Assai altalenante l’ultima annata, costellata di problemi fisici e senza quella continuità necessaria per brillare, pur senza che venga mai meno il contributo in favore dei compagni di squadra.

Ora l’opportunità di rinascere con la Sangemini: in bocca al lupo, Manuel!


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*