ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Dubai, primo trionfo stagionale di Murray. Acapulco, Querrey sorprende Nadal
Dubai, primo trionfo stagionale di Murray. Acapulco, Querrey sorprende Nadal
Andy Murray vince il masters 500 di Dubai. Foto: @DDFTennis

Dubai, primo trionfo stagionale di Murray. Acapulco, Querrey sorprende Nadal

A Dubai arriva il primo trionfo stagionale di Andy Murray, ad Acapulco Rafael Nadal si fa beffare in finale da Sam Querrey: questi i risultati dei due Masters 500 andati in scena in questa settimana.

Dubai Duty Free Tennis Championships. Il numero uno al mondo Andy Murray piazza il primo acuto stagionale. Dopo essere stato sconfitto da Novak Djokovic nella finale di Doha e dopo gli Australian Open non all’altezza della sua fama, arriva dal cemento emiratino il primo successo del 2017. In un torneo orfano dal secondo turno di Roger Federer, lo scozzese conferma i favori del pronostico e, nonostante l’eccessiva sofferenza nei quarti contro il tedesco Kohlscreiber, a cui vengono annullati sette match point, dopo aver battuto Lucas Pouille in semifinale, si libera di Fernando Verdasco all’ultimo atto.

Non aveva mai trionfato da queste parti il tennista britannico, ma aveva raggiunto solo una finale nel 2012, quando era stato fermato dallo stesso Federer: stavolta è tutto facile, dal momento che il giocatore iberico viene sconfitto con il netto punteggio di 63 62 in poco meno di un’ora e un quarto di gioco. È il 45° titolo in carriera su 67 finali disputate.

Abierto Mexicano Telcel. Si aspettava l’acuto di Rafael Nadal, ma a vincere sul cemento messicano è Sam Querrey, che batte il maiorchino per  63 76(3) in poco più di un’ora e mezza di gioco. Per lo statunitense si tratta della prima vittoria contro il tennista spagnolo, mentre per quest’ultimo è la prima sconfitta da queste parti dopo quattordici vittorie consecutive (aveva già vinto qui nel 2005 e nel 2013, ma allora la superficie era la terra rossa).

Per il mancino di Manacor si tratta della seconda finale consecutiva persa dopo quella giocata a Melbourne contro Federer: rinviato, quindi, l’appuntamento con il settantesimo titolo in carriera. A metterlo Ko è stata, in particolare, l’alta percentuale al servizio di Querrey, autore di ben diciannove aces.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*