ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 27ª giornata: a Udine il primo pari-Juve; Inter e Belotti, vittorie esagerate!
Serie A, 27ª giornata: a Udine il primo pari-Juve; Inter e Belotti, vittorie esagerate!
Duvan Zapata Udinese-Juventus, Serie A. LaPresse

Serie A, 27ª giornata: a Udine il primo pari-Juve; Inter e Belotti, vittorie esagerate!

Nel pomeriggio domenicale di Serie A la Juventus fa solo 1-1 alla Dacia Arena contro l’ottima Udinese di Del Neri. Cinquina-Inter a Cagliari; triplo Belotti per il Toro.

UDINESE-JUVENTUS 1-1. Prima o poi il pari doveva arrivare per la Juventus; e il pari è infatti arrivato alla Dacia Arena contro un’Udinese brillante e indomabile ben messa in campo dall’ex Del Neri. Duvan Zapata porta in vantaggio i friulani al 37’ con un’azione di forza; il pareggio di Bonucci arriva al 60’ con stacco perentorio di testa su calcio di punizione, ma la rimonta juventina stavolta non arriva. Allegri si accontenta del primo pari stagionale che vale il mini-allungo sulla Roma, ora distante 8 punti.

CAGLIARI-INTER 1-5. L’Inter si rimette in sesto dopo il bruciante k.o. contro la Roma: i nerazzurri passeggiano a Cagliari con una superba manita, frutto soprattutto di una ripresa pressoché perfetta dopo un primo tempo con più equilibrio. Protagonisti al Sant’Elia Ivan Perisic ed Ever Banega: doppietta per il croato e gol (più assist delizioso per il compagno) per l’argentino, imitato da Icardi (a segno su rigore) e nel finale da Gagliardini, alla prima gioia in nerazzurro e nella massima serie. Inutile, per il Cagliari, la rete del momentaneo 1-2 firmata da Borriello a fine primo tempo. La squadra di Pioli opera il controsorpasso sul Milan e si porta a -1 dall’Atalanta.

TORINO-PALERMO 3-1. Il Gallo canta sempre tre volte e per il Torino sono squilli di gioia: Andrea Belotti firma di prepotenza una tripletta di grande potenza in appena 7 minuti, fra il 74’ e l’81’, e con l’hat-trick odierno si porta il pallone a casa conquistando contemporaneamente la vetta della classifica marcatori di Serie A con 22 reti. Vantaggio rosanero con Rispoli nel primo tempo, poi ci pensa il Gallo (5 gol in 2 partite consecutive di Serie A) a risolvere la pratica per i granata di Mihajlovic.

CROTONE-SASSUOLO 0-0. Senza emozioni, né gol: Crotone-Sassuolo è da 0-0. Nella sfida dello “Scida”, da segnalare c’è solamente un palo clamoroso colpito a 10′ dalla fine da Gianmarco Ferrari in proiezione offensiva. I Pitagorici di Nicola guadagnano un misero punto sull’Empoli sconfitto col Genoa: è sempre troppo poco per sperare nella permanenza in Serie A.

EMPOLI-GENOA 0-2. 89’ di sonnolenza poi all’improvviso due fiammate rossoblù del solito Ntcham (l’uomo degli ultimi minuti) e Hiljemark regalano la prima vittoria sulla panchina genoana di Andrea Mandorlini, che festeggia la conquista di punti un’altra volta in extremis. Al Castellani tanti sbadigli ed emozioni inesistenti fino all’uno-due del Grifone, che così torna alla vittoria dopo quasi tre mesi in Serie A.

 

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*