ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1, 29ª giornata: Monaco, ancora Mbappé; torna Balotelli ma il Nizza s’attarda
Ligue 1, 29ª giornata: Monaco, ancora Mbappé; torna Balotelli ma il Nizza s’attarda
Balotelli Nizza-Caen, Ligue 1. AFP

Ligue 1, 29ª giornata: Monaco, ancora Mbappé; torna Balotelli ma il Nizza s’attarda

In attesa del Psg, il Monaco allunga in in vetta alla Ligue 1: grazie al 2-1 sul Bordeaux, i monegaschi scappano sul Nizza, 2-2 al Caen con gol di Balotelli.

MONACO-BORDEAUX 2-1. Successo sui Girondini, +5 materializzato sul Nizza e +6 momentaneo sul Psg, impegnato stasera nel posticipo col Lorient dopo la disfatta storica in Champions col Barca. Il Monaco può festeggiare un nuovo allungo in vetta al campionato francese.

Jardim si gode le nuove perle del gioiellino Mbappé: il 18enne attaccante francese sfodera un’altra prestazione con gol (e siamo a 16 in 31 gare stagionali, condite pure da 10 assist). Il pareggio di Rolan è solo una parziale battuta d’arresto prima del sigillo di João Moutinho. Il successo consente al Monaco di salire a quota 68, a +5 dal Nizza e a +6 dal Psg.

NIZZA-CAEN 2-2. Nizza, Balotelli non basta. L’attaccante italiano ritrova il gol a più di un mese e mezzo di distanza dall’ultima gioia in campionato ma i rossoneri non riescono a completare la rimonta sul Caen dopo essere andati sotto per 2-0 ad inizio ripresa.

Positiva certo la prestazione di Mario Balotelli che torna al gol in Ligue 1, gol che mancava dal 29 gennaio scorso (3-1 al Guingamp). L’ex Milan raggiunge così quota 9 reti in 16 presenze di campionato. Ma per il Nizza il 2-2 vuol dire attardarsi, e di altre due lunghezze, rispetto al Monaco capolista.

Al Caen non riesce il colpaccio all’Allianz Riviera: doppio vantaggio con Santini e Karamoah; rimonta rossonera firmata da Balotelli appunto e Donis con tanti aiuti della difesa della squadra di Garande. A nulla serve l’assedio finale del team nizzardo di Lucien Favre: oggi anche il Psg può staccarlo.

TRIS OM, CINQUINA GUINGAMP. Fra gli altri risultati ne spiccano due casalinghi: il 3-0 dell’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia (vittima l’Angers, che finisce sotto la doppietta di Thauvin e il gol di Cabella) e il 5-0 del Guingamp al Bastia (Salibur, Deaux, Briand, Blas e Mendy in rete).


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*