ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Handzame Classic 2017, l’iridato under 23 Halvorsen batte tutti
Handzame Classic 2017, l’iridato under 23 Halvorsen batte tutti

Handzame Classic 2017, l’iridato under 23 Halvorsen batte tutti

Lo scorso settembre vestì la maglia iridata laureandosi campione del mondo under 23 a Doha. Ora Kristoffer Halvorsen (Team Joker) si presenta al grande pubblico vincendo tra gli élite la Handzame Classic 2017, prova in linea di scena nelle Fiandre: battuti uomini certamente più quotati come Adam Blythe (Aqua Blue Sport) e Kenny Dehaes (Wanty-Groupe Gobert).

Prosegue la grande stagione di ciclismo in Belgio. Appena due giorni dopo la Nokere-Koerse vinta da Nacer Bouhanni e in attesa delle grandi Classiche del pavé che prenderanno il via la prossima settimana con la Dwars Door Vlaanderen, è il momento di questa nuova prova valida per la Napoleon Cup, la Coppa nazionale di ciclismo.

Ad animare la corsa sono sei corridori: Iljo Keisse (Quick Step Floors), Lukas Postlberger (Bora-Hansgrohe), Mads Wurtz Schmidt (Katusha-Alpecin), Timothy Stevens (Pauwels Sauzen), Jonas Koch (CCC Sprandi Polkowice) ed Alex Kirsch (WB Veranclassic Aquality  Project).

Il drappello di testa va di comune accordo fino ai meno 37 km all’arrivo, quando da dietro pongono fine con successo all’inseguimento. Ultime fasi di corsa in circuito di quindici chilometri: tutti insieme verso la scontata volata, ma manca lo zoccolo duro della rappresentanza italiana, quello della Nippo-Vini Fantini i cui componenti perdono contatto nella prima parte di gara in seguito ad una frattura del gruppo.

La Aqua Blue Sport e la Bora-Hansgrohe del campione uscente Erik Baska sono i due team che guidano le operazioni nel finale. Ma la squadra tedesca si perde nel finale e così Pascal Ackermann prova invano ad anticipare i tempi. In volata sembra poter avere la meglio Kenny Dehaes (Wanty-Groupe Gobert), ma il belga viene superato da Adam Blythe e soprattutto da Kristoffer Halvorsen, che coglie a soli vent’anni un importante successo, probabilmente il primo di una carriera che si preannuncia importante.

Nona posizione per Davide Martinelli (Quick Step Floors).

Ordine d’arrivo:

1 Kristoffer Halvorsen (Joker-Icopal)
2 Adam Blythe (Aqua Blue Sport) +0:00
3 Kenny De Haes (Wanty-Groupe Gobert) +0:00
4 Baptiste Planckaert (Katusha Alpecin) +0:00
5 André Looij (Roompot-Nederlandse Loterij) +0:00
6 Roy Jans (WB Veranclassic-Aqua Protect) +0:00
7 Timothy Dupont (Vérandas Willems-Crelan) +0:00
8 Jelle Mannaerts (Tarteletto-Isorex) +0:00
9 Davide Martinelli (Quick-Step Floors) +0:00
10 Alan Banaszek (CCC Polsat Polkowice) +0:00


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*