ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 29ª giornata: Empoli-Napoli 2-3, Sarri vince col brivido nel suo ex Castellani
Serie A, 29ª giornata: Empoli-Napoli 2-3, Sarri vince col brivido nel suo ex Castellani
Insigne Empoli-Napoli, Serie A. lanazione

Serie A, 29ª giornata: Empoli-Napoli 2-3, Sarri vince col brivido nel suo ex Castellani

Aperitivo col botto nella domenica della 29ª di Serie A: gli azzurri espugnano il Castellani con una gara dai due volti e tornano vivi per il 2° posto.

Nell’impianto empolese va in scena la sagra del gol con tante marcature d’autore e interessanti ai fini statistici: dalla doppietta di uno scatenato Lorenzo Insigne, l’elemento attualmente più in forma fra i partenopei, al 20esimo gol in questa Serie A di Dries Mertens da una parte; dall’altra il primo gol toscano dell’ex Omar El Kaddouri e il 100esimo gol con la maglia azzurra di Massimo Maccarone.

Tanta carne al fuoco, per un match che ha mostrato un Empoli in grado di trasformarsi con le grandi e un Napoli che al 2° posto dimostra di voler credere fino alla fine: la Roma stasera col Sassuolo dovrà rispondere.

Primo tempo magistrale della squadra di Maurizio Sarri, il grande ex dell’incontro. Al primo affondo il Napoli conquista il rigore con Mertens che viene steso da Costa dopo il pessimo retropassaggio di Dioussé; il fallo però sembra concretizzarsi fuori area (seguiranno polemiche): dagli undici metri però Skorupski mette a tacere anche le proteste dei compagni intuendo il tiro del belga.

I partenopei comunque il gol del vantaggio lo trovano col gol di rapina di Insigne, che dopo la corta deviazione di Costa fa 0-1. Raddoppia Mertens con uno splendido calcio di punizione, Insigne fa poi doppietta su rigore (fallo in area di Pasqual su Callejon). In pratica in 45’ si ripete lo stesso partito visto domenica scorsa al San Paolo contro il Crotone, con ben 2 rigori decretati a favore degli azzurri.

Per i campani sembra davvero fatta, e invece nella seconda frazione il Napoli si dimentica letteralmente di giocare e l’Empoli esce fuori allo scoperto e comincia a fare la partita. Dopo un’occasione per Thiam, l’ex El Kaddouri indovina la porta su calcio di punizione e punisce Reina, festeggiando dunque con gol la sua 100esima presenza in Serie A.

Martusciello a quel punto aveva già gettato nella mischia Maccarone; Big Mac poco dopo lo ripaga col terzo rigore della giornata decretato al Castellani, per un fallo di Ghoulam su Krunic. Quando mancano quattro minuti al 90’ l’Empoli materializza il clamoroso 2-3, che però non si converte nel 3-3 che avrebbe fatto gridare al miracolo. Sarri finisce arrabbiatissimo, per non dire di peggio, ma il Napoli riesce a trovare la vittoria che vale tantissimo nella corsa al 2° posto.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*