ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Coppi e Bartali 2017, colpo di Tom Skuijns a Sogliano sul Rubicone
Coppi e Bartali 2017, colpo di Tom Skuijns a Sogliano sul Rubicone
Tom Skuijns. Foto Getty Images

Coppi e Bartali 2017, colpo di Tom Skuijns a Sogliano sul Rubicone

Ancora vittoria straniera alla Settimana Coppi e Bartali 2017: a vincere la seconda tappa è il lettone Tom Skuijns (Cannondale-Drapac), che a Sogliano sul Rubicone si lascia tutti alle spalle con un attacco sulla rampa finale e diventa il nuovo leader della classifica generale.

Dopo un’intensissima prima giornata, che ha visto trionfare al mattino Laurent Pichon (Fortuneo-Vital Concept) e al pomeriggio la CCC Sprandi, è il momento di questa seconda frazione che parte da Riccione e che ha nella tripla scalata alle Ville di Monte Tiffi il momento culminante.

Alle 12.30 si abbassa la bandierina e trascorrono pochi secondi affinché si formi il drappello dei battistrada, quello composto da Massimo Rosa (Italia), Julen Amezqueta (Wilier-Selle Italia), Giacomo Berlato (Nippo-Vini Fantini), Jon Irisarri (Caja Rural-RGA), Brice Feillu (Fortuneo-Vital Concept), Michele Scartezzini (Sangemini-MGKvis-Olmo) e Didier Santosque (Bicicletas Strongman).

Dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di 3’20”, gli attaccanti possono gestire due minuti scarsi una volta arrivati a metà gara. Al primo transito in vetta al Monte Tiffi è Feillu a passare per primo, restando da solo in testa fino a 30 km al traguardo, quando si ritorna nuovamente tutti insieme.

Al secondo passaggio in salita attacca la coppia formata da David Lopez (Team Sky) e Mattia Cattaneo (Androni-Sidermec) ma, ripreso anche il duo, è la volta dell’affondo decisivo operato da Egan Bernal e Rodolfo Torres (Androni), Jamie Roson (Caja Rural), Danilo Celano (Amore&Vita – SMP) e Kirill Pozdnyakov (Synergy Baku).

I cinque sembrano potersi involare verso il traguardo, ma all’ultimo chilometro rientrano su di loro quattro inseguitori, ovvero Tom Skujins, Matteo Busato (Wilier-Selle Italia), Arnold Jeannesson ed Eduardo Sepulveda (Fortuneo-Vital Concept). Ed è proprio Skuijns ad aggiudicarsi la tappa che lancia una volata lunghissima – in pratica un attacco da finisseur – sulla rampa in salita di trecento metri. Secondo Arnold Jeannesson (Fortuneo Vital Concept). Terzo Matteo Busato (Wilier – Selle Italia).

Tom Skuijns diventa anche il nuovo leader della generale con 16″ di vantaggio su Calmejane e 17″ su Bernal. Qui lo streaming della corsa.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:

1 25 10006889206 SKUJINS Toms (LAT) 1991 CDT CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM 3:31’26
2 125 10003346884 JEANNESSON Arnold (FRA) 1986 FVC FORTUNEO – VITAL CONCEPT 3:31’33 0’07
3 68 10004509470 BUSATO Matteo (ITA) 1987 WIL WILIER TRIESTINA 3:31’33 0’07
4 108 10009384833 ROSON GARCIA Jaime (ESP) 1993 CJR CAJA RURAL – SEGUROS RGA 3:31’33 0’07
5 127 10006564860 SEPULVEDA Eduardo (ARG) 1991 FVC FORTUNEO – VITAL CONCEPT 3:31’33 0’07
6 52 10009584489 BERNAL GOMEZ Egan Arley (COL) G 1997 ANS ANDRONI – SIDERMEC -BOTTECCHIA 3:31’33 0’07
7 207 10005961137 POZDNYAKOV Kirill (RUS) 1989 BCP SYNERGY BAKU CYCLING PROJECT 3:31’33 0’07
8 183 10010991902 CELANO Danilo (ITA) 1989 AMO AMORE & VITA – SELLE SMP presented by FONDRIEST 3:31’33 0’07
9 57 10005692264 RODOLFO TORRES Andres agude 1987 ANS ANDRONI – SIDERMEC -BOTTECCHIA 3:31’40 0’14
10 42 10002926552 FINETTO Mauro (ITA) 1985 ITA ITALIA 3:31’52 0’26

Classifica generale:

1 25 10006889206 SKUJINS Toms (LAT) 1991 CDT CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM 5:55’23
2 112 10008895183 CALMEJANE Lilian (FRA) 1992 DEN DIRECT ENERGIE 5:55’39 0’16
3 52 10009584489 BERNAL GOMEZ Egan Arley (COL) G 1997 ANS ANDRONI – SIDERMEC -BOTTECCHIA 5:55’40 0’17
4 57 10005692264 RODOLFO TORRES Andres agude 1987 ANS ANDRONI – SIDERMEC -BOTTECCHIA 5:55’47 0’24
5 108 10009384833 ROSON GARCIA Jaime (ESP) 1993 CJR CAJA RURAL – SEGUROS RGA 5:56’00 0’37
6 125 10003346884 JEANNESSON Arnold (FRA) 1986 FVC FORTUNEO – VITAL CONCEPT 5:56’15 0’52
7 71 10005397224 CANOLA Marco (ITA) 1988 NIP NIPPO – VINI FANTINI 5:56’18 0’55
8 42 10002926552 FINETTO Mauro (ITA) 1985 ITA ITALIA 5:56’26 1’03
9 41 10007260331 SENNI Emanuel (ITA) 1993 ITA ITALIA 5:56’33 1’10
10 12 10006118862 BOSWELL Ian (USA) 1991 SKY TEAM SKY 5:56’33 1’10


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*