ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualif. Mondiali Russia 2018 – Oceania: Nuova Zelanda e Tahiti saldamente in testa
Qualif. Mondiali Russia 2018 – Oceania: Nuova Zelanda e Tahiti saldamente in testa

Qualif. Mondiali Russia 2018 – Oceania: Nuova Zelanda e Tahiti saldamente in testa

Le qualificazioni ai Campionati Mondiali di Russia 2018 proseguono anche in Oceania: siamo giunti nella terza fase, quella composta da due gironi da tre squadre ciascuno, al termine dei quali le sole vincitrici si qualificheranno per lo scontro finale. Esaminiamo, dunque, come stanno procedendo le cose nella confederazione dell’OFC.

Gruppo A. Nuova Zelanda saldamente al comando e di fatto già sicura di portare a casa la vittoria nel proprio raggruppamento: con dieci punti conquistati, contro uno appena della Nuova Caledonia e nessuno delle Isole Fiji, può già pensare al turno di spareggio. Merito anche del doppio successo – andata e ritorno nel giro di tre giorni – contro il fanalino di coda del girone.

Prima la vittoria in trasferta al Churchill Park Lautoka per due a zero (reti di Chris Wood e Marco Ropjas), poi quella ottenuta in casa (al Westpac Stadium di Wellington) con il medesimo punteggio grazie alla doppietta di Ryan Thomas. Turno di riposo per la Nuova Caledonia, che ricomincerà a giocare nel mese di giugno proprio contro le Fiji. 

Gruppo B. Situazione più aperta, ma Tahiti appare indirizzato verso il successo: attualmente la squadra tahitiana ha sei punti in classifica, contro i tre delle Isole Salomone e della Papua Nuova Guinea. Mentre le Salomone sono ferme, c’è il doppio turno andata-ritorno tra le altre contendenti del girone.

La capolista espugna il Sir John Guise Stadium di Port Moresby (Papua N. G.) per tre reti a uno: vanno in vantaggio i padroni di casa con Nigel Dabinyaba allo scadere del primo tempo, ma nella ripresa arrivano la doppietta di Sylvain Graglia e il gol di Teaonui Tehau che regalano i tre punti agli ospiti. Nella gara di ritorno giocata dopo tre giorni, però, è la Papuasia ad espugnare Tahiti: finisce 1-2 allo Stade Pater di Papeete, con le reti decisive messe a segno da Patrick Aisa e Raymond Gunemba. Inutile il gol nei minuti di recupero di Tauhiti Keck.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*