ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qual. Mondiali Russia 2018, Asia: Cina a un passo dall’eliminazione; continua il duetto Giappone-Arabia
Qual. Mondiali Russia 2018, Asia: Cina a un passo dall’eliminazione; continua il duetto Giappone-Arabia
Iran-Cina, Qual. Mondiali Russia 2018. Twitter

Qual. Mondiali Russia 2018, Asia: Cina a un passo dall’eliminazione; continua il duetto Giappone-Arabia

Qual. Mondiali Russia 2018, il girone asiatico ha quasi una certezza: dopo l’exploit con la Corea, la Cina di Lippi perde in Iran ed è a un passo dall’addio.

GRUPPO A

IRAN-CINA 1-0. Si fa sempre più erta e proibitiva la salita della Cina di Marcello Lippi verso Russia 2018. Infatti, dopo la brillante vittoria interna con la Corea del Sud (la seconda in più di 30 anni) la Cina perde fuori casa contro l’Iran per 1-0, e vede allontanarsi le possibilità di qualificazione alla fase finale. A tre giornate dalla fine l’aereo destinazione Russia per i Dragoni rossi si fa sempre più lontano.

Nella bolgia di Teheran decide la rete di Taremi al 46’. Grazie alla vittoria i Persiani ipotecano il passaggio alla fase finale del Mondiale, consolidando il primato in classifica nel girone asiatico con 17 punti.

COREA DEL SUD-SIRIA 1-0. Dietro a -4 c’è la Corea del Sud, che si riprende dopo la sconfitta in terra cinese battendo 1-0 la sorprendente Siria. Decide il gol di Hong dopo appena 4’.

UZBEKISTAN-QATAR 1-0. Massimo risultato col minimo sforzo per la terza forza del gruppo, l’Uzbekistan che batte il fanalino Qatar col gol di Akhmedov al 65’.

CLASSIFICA: Iran 17, Corea del Sud 13, Uzbekistan 12, Siria 8, Cina 5, Qatar 4

 

GRUPPO B

GIAPPONE-THAILANDIA 4-0. Giappone esagerato: a Saitama i Blue Samurai annichiliscono con un poker la piccola nazionale del Sud-Est asiatico. Due gol per tempo per la selezione di Vahid Halilhodžić: prima i gol degli “europei” Kagawa e Okazaki; nella ripresa gli acuti di Kubo e Yoshida. Leadership consolidata al fianco dell’Arabia Saudita.

ARABIA SAUDITA-IRAQ 1-0. I Figli del Deserto battono col risultato minimo l’insidioso Iraq: al King Abdullah Sports City (stadio noto pure col nome di Gemma Splendente) di Gedda alla nazionale in verde dell’olandese Van Marwijk vince grazie al gol di Al-Shehri.

AUSTRALIA-EMIRATI ARABI UNITI 2-0. Continua la rincorsa alla vetta dei Socceroos, che all’Allianz Stadium di Sidney batte 2.0 gli EAU con un gol per tempo di Irvine e Leckie (al secondo gol consecutivo in due uscite).

CLASSIFICA: Giappone e Arabia Saudita 16, Australia 13, EAU 9, Iraq 4, Thailandia 1


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*