ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > CDM Scherma: doppio bronzo azzurro al Grand Prix di sciabola a Seul
CDM Scherma: doppio bronzo azzurro al Grand Prix di sciabola a Seul
Manky/Bizzi/FIE

CDM Scherma: doppio bronzo azzurro al Grand Prix di sciabola a Seul

Due medaglie di bronzo, una al maschile con Luca Curatoli e una al femminile con Martina Criscio: questo il buon risultato rimediato dalla sciabola italiana al Grand Prix di Seul, valido per la Coppa del Mondo di Scherma.

Uomini. È Luca Curatoli il migliore azzurro nell’appuntamento asiatico: si tratta del secondo podio stagionale del ventiduenne napoletano dopo la terza piazza conquistata all’esordio in Qatar. Ad impedirgli di andare a giocarsi la medaglia d’oro in finale è l’atleta di casa Kim Junghwan, che si impone per 15-12 e poi l’oro lo va a vincere battendo in finale con lo stesso punteggio il francese Anstett.

Nei turni precedenti si arrendono all’italiano il kazako Mokretcov, sconfitto per 15-12, i due sudcoreani Won Junho (15-13) e Bongil Gu (15-9) ed infine il connazionale Enrico Berrè, Ko per 15-7. Berré, dal canto suo, si rende protagonista di una bella prova al ritorno in gara dopo lo stop per infortunio: l’ottavo posto conquistato è un buon viatico per il prosieguo della stagione.

Si piazza sesto, invece, Aldo Montano, fresco di paternità, il quale viene eliminato dal tedesco Benedikt Wagner con il punteggio di 15-7. Fuori agli ottavi Luigi Samele, sconfitto da Kim Junghwan, numero uno del tabellone, e Riccardo Nuccio, fermato dall’altro sudcoreano Hansol Ha, resosi autore dell’uscita di scena di Diego Occhiuzzi nel turno precedente.

Donne. Momento estremamente positivo per Martina Criscio: dopo il terzo posto nella tappa cinese di Yangzhoou, arriva subito il bis in Sud Corea. Soltanto l’ungherese Anna Marton riesce a piegarla per 15-8; Marton che viene poi sconfitta in finale dalla russa Egorian (15-12).

Nei primi turni di gara la sciabolatrice pugliese riesce ad avere la meglio della venezuelana Alejandra Benitez Romero, della statunitense Ibtihaj Muhammad, della spagnola Lucia Martin-Portugues e della francese Manon Brunet. Stop agli ottavi di finale Loreta Gulotta, eliminata dall’alta transalpina Charlotte Lembach, fuori al turno precedente Irene Vecchi e Caterina Navarria. Vanno fuori all’inizio della giornata Rossella Gregorio, Sofia Ciaraglia, Chiara Mormile ed Arianna Errigo.

GRAND PRIX FIE – SCIABOLA MASCHILE – Seul
Finale
Kim Junghwan (Kor) b. Anstett (Fra) 15-12

Semifinali
Kim Junghwan (Kor) b. Curatoli (ITA) 15-13
Anstett (Fra) b. Wagner (Ger) 15-4

Classifica: 1. Kim Junghwan (Kor), 2. Anstett (Fra), 3. Curatoli (ITA), 3. Wagner (Ger), 5. Oh Sanguk (Kor), 6. Montano (ITA), 7. Ha Hansol (Kor), 8. Berrè (ITA).

GRAND PRIX FIE – SCIABOLA FEMMINILE – Seul
Finale
Egorian (Rus) b. Marton (Hun) 15-12

Semifinali
Egorian (Rus) b. Berder (Fra) 15-12
Marton (Hun) b. Criscio (ITA) 15-8

Classifica: 1. Egorian (Rus), 2. Marton (Hun), 3. Criscio (ITA), 3. Berder (Fra), 5. Brunet (Fra), 6. Zagunis (Usa), 7. Lembach (Fra), 8. Rifkiss (Fra).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*