ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro dei Paesi Baschi 2017, stoccata di Roglic a Bilbao. Terzo Visconti
Giro dei Paesi Baschi 2017, stoccata di Roglic a Bilbao. Terzo Visconti

Giro dei Paesi Baschi 2017, stoccata di Roglic a Bilbao. Terzo Visconti

Con un preciso attacco da finisseur Primoz Roglic va a prendersi la quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi 2017: scattato a un chilometro e mezzo al traguardo, lo sloveno del Team LottoNL-Jumbo taglia in solitaria il traguardo di Bilbao. David De la Cruz (Quick Step Floors) resta al comando della generale.

San Sebastian, che ha ospitato l’arrivo della frazione precedente, è sede della partenza di questa nuova giornata: 174.1 km con due Gran Premi della Montagna da affrontare. Amael Moinard (BMC Racing Team), Toms Skuijns (Cannondale-Drapac), Maxim Belkov (Katusha-Alpecin) e Jonathan Lastra (Caja Rural-RGA Seguros): questi i quattro fuggitivi di giornata.

I battistrada acquisiscono un vantaggio superiore ai cinque minuti, ma lo stesso comincia a calare quando a guidare il gruppo sono la Quick Step Floors della maglia gialla David De La Cruz e soprattutto la Astana di Jakub Fuglsang. Ripresi i battistrada, è l’Alto de Vivero nel finale a far selezione in gruppo. Grande indecisione tra i big presenti, ma lo scatto più deciso viene operato da Simon Yates (Orica-Scott), che nella giornata di ieri ha lasciato per strada oltre un minuto a causa di una foratura.

Il britannico non riesce a fare il vuoto, ma ha il merito di portare via un gruppetto con non più di trenta unità: tutti i migliori ne fanno parte. A piazzare l’attacco decisivo è invece Primoz Roglic, che riesce ad evitare una volata ormai scontata sorprendendo il gruppo. Partito quando manca poco più di un chilometro alla conclusione, mantiene quei cento metri di vantaggio sugli inseguitori che gli consentono di chiudere con successo la tappa.

Il gruppo dei battuti, giunto a 2″, viene regolato da Michal Matthews (Team Sunweb) su Giovanni Visconti (Bahrain-Merida). Ottavo Diego Ulissi (UAE Team Emirates). Sfortuna Alberto Contador (Trek-Segafredo), che rimane coinvolto in due cadute, l’ultima delle quali poco prima dell’arrivo, e chiude in ritardo e con la divisa strappata.

Domani la quinta tappa, quella regina: la Bilbao-Arrate ha un basso chilometraggio (soli 139.8 km), ma presenta sei salite, tra cui i 1^ categoria di Izua ed Arrate. Si riparte con David De la Cruz ancora in maglia di leader con un solo secondo di vantaggio su Roglic.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:

1 161 ROGLIC, Primoz TLJ 04h 23′ 46″
2 186 MATTHEWS, Michael SUN 04h 23′ 48″ +02″
3 38 VISCONTI, Giovanni TBM 04h 23′ 48″ +02″
4 177 KWIATKOWSKI, Michal SKY 04h 23′ 48″ +02″
5 121 YATES, Simon ORS 04h 23′ 48″ +02″
6 55 KONRAD, Patrick BOH 04h 23′ 48″ +02″
7 91 MOLARD, Rudy FDJ 04h 23′ 48″ +02″
8 191 ULISSI, Diego UAD 04h 23′ 48″ +02″
9 53 BUCHMANN, Emanuel BOH 04h 23′ 48″ +02″
10 111 VALVERDE, Alejandro MOV 04h 23′ 48″ +02″

Classifica generale:

1 134 DE LA CRUZ, David QST 16h 38′ 42″
2 161 ROGLIC, Primoz TLJ 16h 38′ 43″ +01″
3 177 KWIATKOWSKI, Michal SKY 16h 38′ 45″ +03″
4 111 VALVERDE, Alejandro MOV 16h 38′ 45″ +03″
5 55 KONRAD, Patrick BOH 16h 38′ 45″ +03″
6 91 MOLARD, Rudy FDJ 16h 38′ 45″ +03″
7 163 BENNETT, George TLJ 16h 38′ 45″ +03″
8 113 FERNANDEZ, Ruben MOV 16h 38′ 45″ +03″
9 71 URAN, Rigoberto CDT 16h 38′ 45″ +03″
10 187 OOMEN, Sam SUN 16h 38′ 45″ +03″


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*