ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nuoto, Assoluti Riccione. 4^ giornata: il ritorno di Greg
Nuoto, Assoluti Riccione. 4^ giornata: il ritorno di Greg

Nuoto, Assoluti Riccione. 4^ giornata: il ritorno di Greg

Si è lasciato sconfiggere dal suo rivale-amico Gabriele Detti negli 800 sl, ma Gregorio Paltrinieri torna a dettare legge nella sua specialità: è lui l’indiscusso protagonista della 4^ giornata di gare ai Campionati Assoluti Primaverili di scena allo Stadio del Nuoto di Riccione. Vediamo tutti i risultati odierni.

Semmai a qualcuno fosse sorto qualche dubbio in merito ad un suo momento non proprio felicissimo, Gregorio Paltrinieri lo spazza via con una grande prestazione nei 1500 stile libero orfani di Gabriele Detti, il quale, a causa di un attacco influenzale, rifiuta di scendere in acqua per provare a bissare il titolo conquistato sugli 800. Ma l’assenza del livornese nulla toglie alla performance del campione olimpico modenese: i 14’37″08 impiegati per nuotare le sedici vasche valgono il miglior tempo dell’anno e un crono che da tempo cercava. Inutile dire che il pass per Budapest 2017 costituiva una semplice formalità. A salire sul podio dietro di lui sono Davide Galimberti (15″36″85) e Lorenzo Biancalana (15’36″96), di fatto distanziati di quasi un minuto.

Ma quella di Greg non è la sola nota positiva uscita dalle acque romagnole. Timbra il cartellino anche Federica Pellegrini, che nonostante la febbre che l’ha colpita negli ultimi giorni dà vita ad una bella prova nei suoi 200 stile libero, nuotati in 1’55″94: anche in questo caso si tratta del world best season. Alle sue spalle Alice Mizzau (1’57″77) e Stefania Pirozzi in ripresa (1’58″94).

E non finisce qui. La seconda miglior prestazione mondiale dell’anno (dietro al 30″61 nuotato dalla russa Yulia Efimova) arriva anche da un’altra specialità, i 50 rana donne, vinti da Arianna Castiglioni con il tempo di 30″72. Sul podio finiscono Martina Carraro (30″98) e Iaria Scarcella (31″98).

Nei 50 stile libero vince Luca Dotto in 22″00 davanti a Lorenzo Zazzeri (22″28) ed Andrea Vergani (22″30). Solo quarto Marco Orsi (22″39). Nei 50 dorso donne si impone Silvia Scalia Barbieri e Tania Quaglieri, mentre nei 200 misti uomini arriva l’ex aequo per Claudio Fossi e Federico Turrini (2’00″43).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*