ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis 2017, doppio vantaggio Belgio: Italia già con un piede fuori
Coppa Davis 2017, doppio vantaggio Belgio: Italia già con un piede fuori

Coppa Davis 2017, doppio vantaggio Belgio: Italia già con un piede fuori

Comincia nel peggiore dei modi il weekend di Coppa Davis 2017 per l’Italia: la nazionale guidata da Corrado Barazzutti si trova sotto per due a zero contro il Belgio nella sfida valida per i quarti di finale del World Group.

È il veloce indoor di Charleroi ad ospitare le due squadre e, ad aprire l’incontro, è il match tra Steve Darcis e Paolo Lorenzi, chiamato a sostituire il numero uno azzurro Fabio Fognini, assente per infortunio. Ma il padrone di casa ha la meglio dopo tre ore e venti minuti di gioco sul tennista senese, che viene piegato con il punteggio 67(3) 61 61 76(4). Una vittoria in rimonta, dato che il primo set sorride al nostro portacolori al tie break. Non c’è gioco nei parziali successivi dominati da Darcis, che poi chiude definitivamente i conti con un nuovo tie break nel quarto set.

Chiamato a pareggiare i conti è Andreas Seppi opposto al numero uno avversario David Goffin. Ma anche stavolta le cose non vanno secondo i piani e l’altoatesino viene sconfitto per 64 63 63 dopo poco più di due ore di gioco. Un successo netto, quello del ventiseienne di Rocourt, che subisce il break dall’avversario nel primo set, ma poi gli prende le misure e porta facilmente a casa la partita.

Ora si fa dura. Non resta che sperare in un miracolo sportivo nel match di doppio e nei singolari previsti nella giornata di domenica: bisognerà vincerle tutte. La prende con filosofia il capitano Barazzutti, che evidenzia come il Belgio su questa superficie sia senz’altro superiore e sa che la situazione è certamente complicata. “Inutile fare calcoli”, puntualizza, invitando i suoi ragazzi a dare tutto in campo senza pensare al risultato.

A disputare il doppio (diretta su Supertennis dalle ore 16) sono le coppie Ruben Bemelmans/Joris De Loore (BEL) e Simone Bolelli/Alessandro Giannessi (ITA). ma non è escluso che, per tentare di giocarsi ogni carta, il tecnico italiano decida di schierare uno tra Seppi e Lorenzi al fianco di Bolelli, mandando così Giannessi in panchina.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*