ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier, il punto dopo la 32ª: il Chelsea risponde al Tottenham e prova a blindarla; ok tutte le big
Premier, il punto dopo la 32ª: il Chelsea risponde al Tottenham e prova a blindarla; ok tutte le big
Marcos Alonso Bournemouth-Chelsea, Premier League. Twitter

Premier, il punto dopo la 32ª: il Chelsea risponde al Tottenham e prova a blindarla; ok tutte le big

Niente di nuovo in Premier: il Chelsea risponde con l’1-3 di Bournemouth al 4-0 degli Spurs sul Watford. Ranocchia segna, ma il City lo batte. Oggi Utd e Arsenal.

CHELSEA, LA BARRA TORNA DRITTA. I Blues vincono una gara fondamentale per ricacciare il Tottenham a -7: l’autogol di Smith e la rete di Hazard rendono positivo il pomeriggio della squadra di Conte prima che King accorci prima dell’intervallo regalando qualche speranza ai Cherries. Nel finale però Marcos Alonso s’inventa una punizione capolavoro, dimostrando di essere stato uno dei migliori acquisti dell’era-Conte (già a 5 gol, più di Paul Pogba, per fare un esempio). Il Chelsea vola a 75 punti; ne mancano 15 potenziali per vincere la Premier in carrozza.

A WHITE HART LANE GLI SPURS FESTEGGIANO COMUNQUE. Nel sabato di Premier era arrivato nell’anticipo il roboante 4-0 del Tottenham contro il Watford di Mazzarri. White Hart Lane in festa coi gol di Alli, Dier e Son Heung-Min (doppietta). Pochettino sorride anche per il ritorno in campo di Harry Kane, rientrato dopo l’infortunio alla caviglia. Il Chelsea resta lontano 7 lunghezze, ma mai gettare la spugna in Inghilterra. Mai.

LIVERPOOL, RIMONTA DI GIUSTEZZA A STOKE. Al terzo posto, ma con una partita in più disputata rispetto al City, c’è sempre il Liverpool che se la vede a dir poco brutta a Stoke-on-Trent, quando Jon Walters ha portato in vantaggio i Potters. Tra 70’ e 72’ i Reds servono però la rimonta, tutta brasiliana, con Coutinho e Firmino, e ribaltano il match per l’1-2 finale che tiene i Reds a 63 punti, +2 sul City.

TRIS CITY; GIOIA ITALIANA ALL’ETIHAD. Andrea Ranocchia si toglie un’altra piccola grande soddisfazione segnando la rete della bandiera per il suo Hull City all’Etihad contro il Manchester City. Il gol del difensore ex Inter non serve appunto per evitare la sconfitta, coi Citizens che vincono 3-1 grazie ai gol di Aguero e Delph e all’autorete di Al-Muhamadi. I Tigers restano sempre in zona bollente, al quartultimo posto.

CALLERI, PRIMA GIOIA INGLESE. Nelle altre partite successo importantissimo in zona salvezza del West Ham. Jonathan Calleri firma al London Stadium il primo graffio in Premier che vale il successo sullo Swansea, ora terzultimo in Premier.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*