ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, quarti: Juventus-Barcellona probabili formazioni
Champions, quarti: Juventus-Barcellona probabili formazioni
Presentazione Juventus-Barcellona, Champions. Twitter

Champions, quarti: Juventus-Barcellona probabili formazioni

È giunta l’ora. Vendetta o grandezza? Allo Stadium bianconeri e blaugrana di nuovo contro dopo Berlino 2015. Juventus-Barcellona probabili formazioni.

La sfida di Champions League di stasera tra Juventus e Barcellona non vale soltanto la prima metà dell’accesso alla semifinale, ma si porta dietro ricordi e voglia di rivalsa: da vendicare c’è la finale di quasi due anni fa, quando a Berlino i culé fecero fuori la Signora per 3-1 alzando al cielo di Berlino l’unico vero trofeo che manca nella bacheca, per esempio, di Gigi Buffon; lo stesso che nel 2006 invece trionfò con la Nazionale di Lippi.

Altra maglia, altra storia. Stasera in campo la truppa bianconera di Max Allegri proverà a prendersi la sua rivincita. Con il tecnico che l’ha preparata nel migliore dei modi, lanciando pure l’hashtag #itstime, e con Higuain che a El Mundo ha dichiarato che questo può anche essere l’anno buono.

Di fronte arriverà la corazzata-blaugrana: quella che agli ottavi ha fatto fuori il Psg con una Remuntada tanto impossibile quanto epica. Sapere di non poter stare tranquilli nemmeno vincendo 4-0 all’andata spinge i bianconeri a stendere sui 180’ le proprie ambizioni di qualificazione. Ecco perché quella di stasera è per la Juventus la vera prova di maturità europea.

Un’occhiata ai numeri: il Barcellona non ha mai sconfitto la Juventus in casa; Juve che arriva alla sfida dopo aver vinto le ultime quattro partite di Champions League, miglior striscia vincente del momento; sono l’unica squadra imbattuta oltre al Real Madrid. Inoltre, non ha concesso gol per ben 351 minuti, anche questo miglior record fino a ora; l’ultimo a riuscire a violare la porta di Buffon è stato Nico Pareja del Siviglia, a novembre. La Juventus resta imbattuta in casa da 17 match di Champions League, la loro miglior statistica in campo europeo.

Formazioni. Allegri non ha alcuna intenzione di stravolgere l’ormai consolidato 4-2-3-1 e metterà in campo gli interpreti migliori: dal ritrovato Mandzukic in attacco ai nuovi interpreti sulle corsie, con Asamoah che dovrebbe essere preferito ad Alex Sandro e soprattutto con l’ex Dani Alves, desideroso di mostrarsi ai suoi ex compagni con la sua nuova pelle bianconera. Per il resto, modulo e uomini scontati.

Dall’altra parte Luis Enrique ballonzola ancora sia sull’assetto (4-3-3 o 3-4-3?) che sugli interpreti: in assenza di Busquets Mascherano nel primo caso salirebbe da jolly a centrocampo; nel secondo tornerebbe in difesa, con Jordi Alba sacrificato e l’oggetto misterioso André Gomes piazzato in mediana. Per ora si dovrebbe optare per la prima soluzione. In avanti, ovviamente, l’MSN: e come potrebbe essere altrimenti, davanti alla miglior difesa d’Europa?

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Massimiliano Allegri.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*