ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Freccia del Brabante 2017, fantastico Sonny Colbrelli!
Freccia del Brabante 2017, fantastico Sonny Colbrelli!

Freccia del Brabante 2017, fantastico Sonny Colbrelli!

Fantastica prestazione di Sonny Colbrelli alla Freccia del Brabante 2017: l’atleta della Bahrain-Merida attacca ripetutamente nel finale di gara e va meritatamente a cogliere il primo posto davanti al campione uscente Petr Vakoc (Quick Step Floors) e a Tiesj Benoot (Lotto Soudal). Un bel biglietto da visita in vista dell’Amstel Gold Race.

Si lascia alle spalle il pavé e ci si trova dinanzi alle cotes delle Ardenne: è questa la seconda parte della Campagna del Nord, che culminerà tra dieci giorni con la Liegi. Ad inaugurarla, questa prova organizzata dalla Flanders Classic, che l’ultimo anno ha sorriso al ceco Petr Vakoc.

Cinque gli attaccanti della prima fase di corsa: Adam Blythe (Aqua Blue Sport), Zakkari Dempster (Israel Cycling Academy), Jacques Janse Van Rensburg (Dimension Data), Christophe Masson (WB Veranclassic) e l’italiano Lorenzo Rota (Bardiani-Csf).

Una volta ripresi, ci riprova un secondo più nutrito drappello, formato da ben tredici elementi: Janse Van Rensburg (Dimension Data), Pierre-Luc Perichon (Fortuneo-Vital Concept), Tiesj Benoot (Lotto Soudal), Victor Campenaerts e Bert-Jan Lindeman (LottoNL-Jumbo), Laurens De Plus e Dries Devenyns (Quick Step Floors), Christophe Juul-Jensen (Orica-Scott), Stijn Devolder (Veranda’s Willems), Silvan Dillier (BMC Racing Team), Adam Blythe (Aqua Blue Sport), Grega Bole e  Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida).

I nuovi battistrada riescono a tenere testa al plotone guidato dai Bmc e dai Direct Energie, ma in occasione dell’inizio dell’ultimo giro il loro vantaggio non supera i dieci secondi. È per questo che l’unico italiano tra gli attaccanti, Sonny Colbrelli, è colui che si dà più da fare per non demordere ed è grazie a lui che il gap arriva a sfiorare nuovamente i 30″.

Sono solamente due atleti a rientrare nel plotoncino di testa: Tim Wellens (Lotto Soudal) e il vincitore della passata edizione Petr Vakoc. Si arriva così a disputare uno sprint a ranghi ristretti, con lo stesso Vakoc primo a lanciare la volata. Ma Colbrelli gli prende la ruota, lo sorpassa e va a tagliare il traguardo con un ampio margine sugli altri. Arriva così il sesto successo italiano alla De Brabantse Pijl, un successo che è di buon auspicio in vista dell’Amstel Gold Race in cui il corridore bresciano è già salito sul podio nel 2016.

Ordine d’arrivo:

1 Sonny Colbrelli (TBM)
2 Petr Vakoc (QST)
3 Tiesj Benoot (LTS)
4 Tim Wellens (LTS)
5 Bert-Jan Lindeman (TLJ)
6 Christopher Juul-Jensen (ORS)
7 Dries Devenyns (QST)
8 Silvan Dillier (BMC)
9 Victor Campenaerts (TLJ)
10 Laurens De Plus (QST)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*