ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro 100, torna la storica maglia ciclamino
Giro 100, torna la storica maglia ciclamino

Giro 100, torna la storica maglia ciclamino

Erano finora state svelate tre maglie del Giro 100, ora è la volta della quarta, una grande sorpresa per tutti gli appassionati: a contraddistinguere la classifica a punti del Giro d’Italia 2017 sarà la maglia ciclamino, che andrà a sostituire la più recente maglia rossa.

Sarà un ritorno al passato, quello deciso dagli organizzatori di Rcs Sport in occasione della 100^ edizione della Corsa Rosa; un ritorno al passato che mirerà a far rivivere tutte le magie che questo colore ha regalato nel corso dei decenni. A sponsorizzare la maglia ciclamino sarà Segafredo Zanetti, azienda leader del caffè espresso in Italia e nel mondo, che ancora una volta conferma il suo grande impegno nel ciclismo.

La classifica a punti del Giro d’Italia precede addirittura quella a tempi: nelle prime cinque edizioni, infatti, il vincitore venne decretato in base ai piazzamenti e non in base ai tempi accumulati. L’istituzione della classifica a punti a sé stante avvenne nel 1958 e poi, dopo una pausa, rimase in pianta stabile fino ai nostri giorni. Dal 1967 e per tre annate fu la maglia rossa a caratterizzare il vincitore, ma dal 1970 fu la volta della maglia ciclamino, colore che rimase legato al Giro fino al 2009, quando si lasciò nuovamente il posto al rosso.

Due corridori furono in grado di vincere la classifica a punti per quattro volteFrancesco Moser e Giuseppe Saronni, seguiti a quota 3 da Mario Cipollini, Roger de Vlaeminck e Johan Van Der Velde. Moser e Saronni conquistarono tre edizioni consecutive ciascuno: il primo dal 1976 al 1978, il secondo nei tre anni successivi. Il più giovane atleta a vincere la classifica a punti fu Giuseppe Saronni nel 1979 (aveva 21 anni e 257 giorni), il più anziano Mario Cipollini nel 2002 (a 35 anni e 72 giorni).

In 52 anni, la classifica a punti ha sorriso ai corridori italiani per 33 volte; il Belgio è in seconda posizione a quota cinque. Alcuni atleti capaci di centrare la fantastica accoppiata classifica generale-corsa a punti: Gianni Motta (1966), Eddy Merckx (1968 e 1973), Giuseppe Saronni (1979 e 1983), Gianni Bugno (1990), Tony Rominger (1995), Gilberto Simoni (2003), Danilo Di Luca (2007), Denis Menchov (2009) e Michele Scarponi (2011, a tavolino).

Articoli correlati:

Giro 100, il percorso [con tutte le altimetrie]

Giro 100: la startlist

Giro 100, i favoriti: Nibali e Quintana guidano la schiera dei big

Giro 100, il cast dei velocisti: presenti Greipel e Gaviria

Giro 100, la programmazione televisiva targata Rai ed Eurosport


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*