ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Thomas conquista il Tour of the Alps 2017. Pinot primo a Trento
Thomas conquista il Tour of the Alps 2017. Pinot primo a Trento

Thomas conquista il Tour of the Alps 2017. Pinot primo a Trento

Il Tour of the Alps 2017 è di Geraint Thomas: il leader del Team Sky supera brillantemente anche la quinta tappa e porta a casa la classifica generale del grande antipasto del Giro 100. Ad imporsi sul traguardo di Trento è un generosissimo Thibaut Pinot (FDJ), che vede ripagati i suoi sforzi di successo sin dal primo giorno e batte allo sprint Brent Bookwalter (Bmc Racing Team).

La resa dei conti finale: dopo quattro giornate, è il momento di quella decisiva, quella in cui i corridori dovranno affrontare 199 km da Smarano a Trento, nel corso dei quali è posta la scalata ai 19 km del Monte Bondone. Si parte alle ore 10.30 dalla piazza centrale del comune di Pradaia senza alcuni nomi di rilievo, come Damiano Caruso (Bmc Racing Team) e i due della Cannondale-Drapac Davide Formolo e Davide Villella, tutti pronti a correre in Belgio per la Liegi. Ritiro dopo pochi chilometri, causa caduta, anche per Ian Boswell (Team Sky).

Dopo un paio di tentativi andati a vuoto, la fuga buona è quella che vede protagonisti Ben Gastauer (Ag2R la Mondiale), Sergey Chernetski (Astana), Joey Rosskopf (Bmc), Steve Morabito (FDJ), Francesco Gavazzi (Androni-Sidermec), Nicola Bagioli (Nippo-Vini Fantini), Daniel Martinez (Wilier-Selle Italia), Manuel Bongiorno e Paolo Totò (Sangemini-MGKVis). Al chilometro 50 i nove raggiungono i quattro minuti di vantaggio, al chilometro ottanta diventano oltre cinque sul plotone, dal quale si sgancia per un tratto di gara il duo della Bardiani-Csf formato da Edoardo Zardini e Simone Sterbini, poi riassorbito.

Al traguardo volante di Arco (Sede del GS Alto Garda) a transitare per primo è Gavazzi, primo anche a staccarsi sulle prime rampe del Monte Bondone. In gruppo non esita ad attaccare prematuramente Michele Scarponi (Astana), supportato da Thibaut Pinot; un’azione sufficiente per scardinare le flebili speranze dei battistrada e per costringere il leader Geraint Thomas ad uscire allo scoperto. È subito grossa selezione: sono in pochi a restare nel gruppo dei migliori, che diventa nel frattempo gruppo di testa, quando alla cima manca ancora tanta strada.

Tra questi spicca Egan Bernal (Androni-Sidermec), che giorno dopo giorno mostra la sua caratura: se ne va via solo e scollina in testa al GPM, con un vantaggio di un minuto sul primo gruppo inseguitori. Finisce a 20 km alla conclusione la sua azione a quel punto si aspetta l’ultimo scoglio, la breve (tre km) ma ripida salita delle Novaline. Rodolfo Torres (Andoni-Sidermec) il primo a sferrare l’attacco, ma i migliori sono tutti lì, con Domenico Pozzovivo (Ag2R La Mondiale) scatenato a destabilizzare i migliori.

Nessuno riesce a prevalere sugli avversari, così si arriva a disputare una volata a ranghi ristretti: dopo due secondi e un terzo posto Thibaut Pinot vuole fortemente un successo e così sprinta di potenza, andando a battere sulla linea del traguardo Brent Bookwalter e Geraint Thomas. Quest’ultimo può a sua volta gioire: è lui il vincitore della classifica generale proprio davanti all’atleta transalpino e a Pozzovivo. Ai piedi del podio Michele Scarponi.

Clicca qui per il video streaming della 5^ tappa.

Ordine d’arrivo 5^ tappa:

1 Thibaut Pinot (Fra) FDJ 5:13:01
2 Brent Bookwalter (USA) BMC Racing Team +0:00
3 Geraint Thomas (GBr) Team Sky +0:00
4 Domenico Pozzovivo (Ita) Ag2r La Mondiale +0:00
5 Mikel Landa Meana (Esp) Team Sky +0:02
6 Michele Scarponi (Ita) Astana Pro Team +0:02
7 Emanuel Buchmann (GER) Bora – Hansgrohe +0:02
8 Pierre Rolland (Fra) Cannondale – Drapac Pro Cycling Team +0:02
9 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Androni Giocattoli – Sidermec +0:02
10 Sergio Pardilla Bellon (Esp) Caja Rural – Seguros RGA +0:02

Classifica generale finale:

1 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 20:49:37
2 Thibaut Pinot (Fra) FDJ +0:07
3 Domenico Pozzovivo (Ita) Ag2r La Mondiale +0:20
4 Michele Scarponi (Ita) Astana Pro Team +0:27
5 Mikel Landa Meana (Esp) Team Sky +0:42
6 Pierre Rolland (Fra) Cannondale – Drapac Pro Cycling Team +0:52
7 Emanuel Buchmann (GER) Bora – Hansgrohe +0:54
8 Danilo Celano (Ita) Nationalmannschaft Italien +0:54
9 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Androni Giocattoli – Sidermec +1:02
10 Rodolfo Torres Agudelo (Col) Androni Giocattoli – Sidermec +1:16


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*