ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > MonteCarlo 2017: crisi Djokovic, Ko con Goffin. Avanza Nadal
MonteCarlo 2017: crisi Djokovic, Ko con Goffin. Avanza Nadal

MonteCarlo 2017: crisi Djokovic, Ko con Goffin. Avanza Nadal

Ancora sorprese al Monte-Carlo Rolex Masters 2017: il primo Masters 1000 sulla terra battuta, terzo assoluto della stagione, continua a mietere vittime eccellenti. Così, dopo la prematura eliminazione di Andy Murray e Stanislas Wawrinka, ora tocca a Novak Djokovic salutare il torneo.

Il tempo per rimediare c’è, ma finora non v’è alcun dubbio: il 2017 non sembra proprio essere l’anno del serbo. Anche nell’appuntamento monegasco l’ex numero uno al mondo appare l’ombra di quel robot capace di dominare fino a un anno fa ogni superficie e ogni avversario. A metterlo ko stavolta è il belga David Goffin, al primo successo contro il più blasonato collega.

Dopo essere riuscito a salvare la pelle nei primi due turni, arriva la sconfitta meritata: 62 36 75 il punteggio finale dopo due ore e 37 minuti di gioco. Improvvisi cali di concentrazione costano cari al ventinovenne di Belgrado, che lascia il primo set all’avversario prima di riprendersi nel secondo parziale. In quello decisivo, però, subisce subito un break e, pur recuperandolo, deve arrendersi al dodicesimo gioco.

Avanza il grande favorito del torneo Rafael Nadal: il nove volte vincitore nel Principato di Monaco ferma la corsa dell’argentino Michael Schwartzman imponendosi in due set con un doppio 64. Una prova di forza, quella del maiorchino, sotto 2-4 nel secondo parziale e poi abile a mantenere il sangue freddo per ribaltare la situazione sfavorevole. Sarà lui a vedersela con Goffin.

Esulta ancora la Spagna e lo fa grazie ad Albert Ramos, che centra la prima semifinale in carriera in un Masters 1000 battendo per per 62 67(5) 62 il favorito croato Marin Cilic. Quest’ultimo si era aggiudicato gli ultimi tre precedenti contro l’iberico, ma come nel caso di Djokovic la parola chiave per descrivere il suo momento è discontinuità. A contendergli un posto in finale sarà il francese Lucas Pouille, che si impone per 60 36 75, dopo quasi due ore di gioco, sull’uruguaiano Pablo Cuevas, artefice dell’eliminazione nel turno precedente di Stan Wawrinka.

Vuoi seguire l’andamento di tutti i match di tennis in tempo reale? Non perdere il nostro livescore.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*