ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Croazia 2017, Roson beffa Nibali sul Monte Ucka
Giro di Croazia 2017, Roson beffa Nibali sul Monte Ucka

Giro di Croazia 2017, Roson beffa Nibali sul Monte Ucka

Jaime Roson beffa Vincenzo Nibali e si aggiudica la tappa regina del Giro di Croazia 2017: sul Monte Ucka il giovane spagnolo della Caja Rural vince la volata a due davanti all’italiano della Bahrain-Merida e balza al comando della classifica generale.

È il giorno della frazione decisiva che arriva sul Monte Maggiore, ma la corsa passa in secondo piano di fronte alla sconvolgente notizia della dipartita di Michele Scarponi, spentosi a 37 anni in seguito ad un terribile incidente mentre era in allenamento ad Ancona. Lo piange il pubblico, lo piangono i corridori, allietati dalla sua simpatia e dalla sua disponibilità. Doveroso minuto di silenzio alla partenza da Porec, poi prende il via la gara.

Sette i corridori inizialmente in fuga: Daniel Turek (Israel Cycling Academy), Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini), Andres Daniel Velez  Rozo (Bicicletas Strongman), Artem Nych (Gazprom-RusVelo), Antonino Parrinello (GM Europa Ovini), Lukasz Owian (CCC Sprandi) e Luis Mas Bonet (Caja Rural-RGA). Degli atleti al comando sono gli ultimi tre a resistere più a lungo al ritorno del gruppo condotto dai Bahrain-Merida.

Ripresi tutti gli attaccanti ai meno quindici alla conclusione, una volta cominciata l’ascesa finale verso Ucka iniziano gli attacchi. Il primo a provarci è Roland Thalmann (Roth-Akros), ma l’affondo più atteso è quello di Vincenzo Nibali ai 2500 metri all’arrivo. Jaime Roson e Jan Hirt (CCC Sprandi) gli unici che riescono a stargli a ruota, ai quali si aggiunge poco dopo anche Jan Polanc (UAE Team Emirates).

Sono loro a giocarsi il successo e a spuntarla è Jaime Roson, che taglia il traguardo davanti a Vincenzo Nibali. Avrebbe voluto vincere in memoria del suo amico scomparso, ma non riesce nell’intento lo Squalo, ancora alla ricerca della preparazione in vista del Giro. per l’iberico è ormai fatta la conquista della classifica generale.

Domani la corsa si conclude con la Samobor › Zagreb (147 km), adatta ai velocisti.

Ordine d’arrivo 5^ tappa:

1 Jaime Roson Garcia (Esp) Caja Rural – Seguros RGA 3:41:47
2 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain – Merida +0:00
3 Jan Hirt (Cze) CCC Sprandi – Polkowice +0:00
4 Felix Großschartner (AUT) CCC Sprandi – Polkowice +0:05
5 Jan Polanc (Slo) UAE Team Emirates +0:08
6 Franco Pellizotti (Ita) Bahrain – Merida +0:20
7 Jesper Hansen (Den) Astana Pro Team +0:20
8 Michal Schlegel (Cze) CCC Sprandi – Polkowice +0:23
9 Kanstantsin Siutsou (Blr) Bahrain – Merida +0:23
10 Edward Ravasi (Ita) UAE Team Emirates +0:29

Classifica generale:

1 Jaime Roson Garcia (Esp) Caja Rural – Seguros RGA
2 Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain – Merida


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*