ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Atletica, Mondiali staffette 2017: tutti i risultati
Atletica, Mondiali staffette 2017: tutti i risultati

Atletica, Mondiali staffette 2017: tutti i risultati

Si sono svolti a Nassau, capitale delle Bahamas, i Campionati Mondiali di staffette 2017, gli IAAF World Relays, come sono chiamati nella denominazione ufficiale. Vediamo tutti i risultati con un occhio di riguardo agli azzurri.

4X100 metri maschile. Sono gli Stati Uniti a prendersi la medaglia d’oro con il tempo di 38.43: Leshon Collins, Mike Rodgers, Ronnie Baker e soprattutto Justin Gatlin, grande ultimo frazionista, la composizione del quartetto americano. L’argento va alle Barbados (39.18), il bronzo alla Cina (39.22), che approfitta dei cambi sbagliati del Canada di De Grasse e della Gran Bretagna di Churandy Martina. Si ferma in semifinale, a metà batteria, la Giamaica.

L’Italia viene squalificata in batteria per un cambio fuori settore tra Fabio Cerutti ed Eseosa Desalu. Vano, dunque, il nono tempo di giornata (39.22) e soprattutto la grande prestazione di Filippo Tortu, che fa i suoi 100 metri lanciati in 10.13. Quarto frazionista Federico Cattano.

4X100 metri femminile. Sorpresa Germania nella più veloce delle prove in programma. Le tedesche (Alexandra Burghardt, Lisa Mayer, Tatjana Pinto, Rebekka Haase) piazzano un bel 42.84 che permette loro di tenersi dietro la Giamaica (42.95), approfittando al tempo stesso della squalifica degli Stati Uniti. Terza la Cina (43.11). Squalificata anche l’Italia in batteria: nulla da fare per Libania Grenot, campionessa europea dei 400, che si cimenta invano per aiutare le sue compagne Gloria Hooper, Anna Bongiorni, Audrey Alloh nella distanza più breve.

4X200 metri maschile. Colpaccio Canada che, guidato da De Graase, beffa i due pezzi grossi Stati Uniti (1:19.88) e Giamaica (1:21.09).

4X200 metri femminile. Trascinata dalla due volte campionessa olimpionica Elaine Thompson e supportata dalle altre frazioniste Jura Levy, Shericka Jackson e Sashalee Forbes, la Giamaica sale sul gradino più alto del podio grazie al tempo di 1:29.04. Sorpresa Germania al secondo posto (1:30.68): le tedesche si lasciano alle spalle la nazionale degli Stati Uniti (1:30.87).

4X400 metri maschile. Stati Uniti a segno in 3:02:13: LaShawn Merritt trascina i suoi all’oro davanti al Botswana (3:02.28) e alla Giamaica (3:02.86).

4X400 metri femminile. Ennesimo dominio a stelle e strisce: Francis, Spencer, Hayer e Hastings fanno registrare il crono di 3:24.26 davanti alla Polonia (3:28.28) e alla Giamaica (3:28.49).

4X800 metri maschile. Di nuovo Usa, che si piazzano davanti al Kenya, favorito in questa che è la distanza più lunga della rassegna: 7:13.16 il tempo degli americani, 7:13.70 quello degli africani. Terza la Polonia (7:18.74).

4X800 metri femminile. Doppietta USA nel giro di pochi minuti. Stavolta tocca a Chanelle Price, Chrishuna Williams, Laura Roesler e Charlene Lipsey firmare il primo tempo in 8.16.36 davanti a Bielorussia (8:20.07) e Australia (8:21.08). Delude il Kenya, solo 8:31.05.

4×400 mista. Esulta la nazione ospitante: Bahamas si impongono nella gara mista con il tempo di 3:14.42 davanti a Stati Uniti (3:17.29) e Giamaica (3:20.26).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*