ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 33ª giornata: Lazio prepotentemente quarta; Milan, che crollo con l’Empoli! Crotone di rimonta
Serie A, 33ª giornata: Lazio prepotentemente quarta; Milan, che crollo con l’Empoli! Crotone di rimonta
Torino - Serie A 9a giornata - Torino-Lazio - Nella foto: Ciro Immobile e Balde Keita - Calcio Serie A - Lazio

Serie A, 33ª giornata: Lazio prepotentemente quarta; Milan, che crollo con l’Empoli! Crotone di rimonta

Risultati importanti nella 33ª di Serie A. La Lazio fa goleada sul Palermo, 6-2 e di nuovo 4ª; l’Empoli fa il blitz a San Siro sponda Milan; altrettanto il Crotone in casa Samp

LAZIO-PALERMO 6-2. Tutto troppo facile per la Lazio di Simone Inzaghi, che risponde con prepotenza alla vittoria di ieri dell’Atalanta sul Bologna: i biancocelesti finiscono per bruciare ogni residua speranza-salvezza del malcapitato Palermo che in 26’ è già sotto 5-0 per la doppietta di Ciro Immobile e la tripletta di uno scatenato Balde Keita. Ai siciliani non basta la generosa doppietta di Rispoli a inizio ripresa; nel finale c’è gloria pure per Luca Crecco, che segna il suo primo gol in Serie A. Lazio di nuovo a +1 sulla Dea; palermitani a -13 dalla quota salvezza e ormai destinati alla cadetteria.

MILAN-EMPOLI 1-2. Milan, il miracolo stavolta non arriva. I rossoneri non riescono a ripetere l’impresa nel derby prepasquale con l’Inter e incappano in una sconfitta bruciante che fa male sulla strada per l’Europa League. L’Empoli di Martusciello ottiene la seconda, insperata, vittoria esterna consecutiva grazie ai gol di Mchedlidze e Thiam cui Lapadula risponde solo parzialmente. Sullo 0-1 toscano Suso sbaglia pure un rigore. Il Diavolo resta sempre in corsa per l’Europa, ma Atalanta e Lazio stanno scappando.

SAMPDORIA-CROTONE 1-2. Dieci punti: tanti, sono quelli messi a segno dal Crotone di Nicola nelle ultime 4 partite consecutive. Dopo l’1-1 di Torino, i Pitagorici battono la Sampdoria anche se non accorciano sull’Empoli, corsaro a San Siro col Milan e restano a 5 punti dalla zona salvezza. A Marassi la Doria dura un tempo, con l’ennesima prodezza di Schick (ora a quota 10 gol in Serie A). nella ripresa i rossoblù calabresi reagiscono e con Falcinelli e Simy trovano il clamoroso sorpasso. Le residue speranze salvezza restano ancora in piedi.

CHIEVO-TORINO 1-3. Torna al successo il Torino, seppur con qualche patema d’animo: i granata di Mihajlovic, ormai senza più tante pretese, vanno sul doppio vantaggio al Bentegodi coi gol di Ljajic e Zappacosta in 4’; poi si addormentando subendo il gol dell’eterno capitano clivense Pellissier, prima che Iago Falque serva il colpo del tris che consolida il 9° posto torinista a 48 punti.

UDINESE-CAGLIARI 2-1. La Dacia Arena porta bene: parola di Udinese. La squadra di Delneri sfrutta ancora a suo vantaggio il fattore campo e, dopo Palermo e Genoa, piega pure il Cagliari. I friulani vanno sul doppio vantaggio fra 70’ e 72’ con Perica e Angella; inutile all’86’ la marcatura di Marco Borriello, che tocca quota 16 gol in questa Serie A. L’Udinese sale a quota 43 punti in classifica, il Cagliari resta inchiodato a 38.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*