ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 38ª giornata: Spal, 5ª di fila e A ad un passo! Il Frosinone si rialza
Serie B, 38ª giornata: Spal, 5ª di fila e A ad un passo! Il Frosinone si rialza
Spal, Serie B. dimarzio

Serie B, 38ª giornata: Spal, 5ª di fila e A ad un passo! Il Frosinone si rialza

Allungo verso la Serie A: con la 5ª vittoria di fila, 2-1 al Cittadella, la Spal allunga in vetta alla Serie B e vede la promozione. Si rialzano i ciociari. Stasera il Verona.

SPAL-CITTADELLA 2-1. Ferrara ormai non sogna più ma è vicinissima al coronamento di una splendida realtà: quella della Spal, che con una cavalcata straordinaria sta per ritornare in Serie A dal portone principale. La squadra di Semplici regola 2-1 pure il Cittadella e si porta momentaneamente a +8 su Verona e Frosinone a 4 giornate dalla fine della Serie A. Tutti i gol nella ripresa: sblocca Giani; raddoppia Zigoni; accorcia nel finale Litteri. L’armata biancazzurra regge fino alla fine e festeggia un’altra importantissima vittoria.

FROSINONE-SPEZIA 2-0. Si rialza finalmente dopo due sconfitte consecutive, il Frosinone di Marino, che al Matusa spezza il digiuno dopo i k.o. con Novara e Ternana e torna a vedere la luce: il 2-0 allo Spezia viene firmato dal solito Dionisi (16esimo centro stagionale) e dal ritorno al gol di Daniel Ciofani sugli sviluppi di un corner. Così facendo i giallazzurri ciociari agganciano momentaneamente al secondo posto il Verona, impegnato stasera a Perugia, a quota 65. Gli spezzini non evitano il secondo k.o. in tre partite, ma restano in zona playoff.

ASCOLI-AVELLINO 2-0. Stesso risultato ma con altre ambizioni lo ottiene l’Ascoli, che al Del Duca batte 2-0 l’Avellino e si porta momentaneamente a +4 sulla zona playout, centrando il quarto risultato utile consecutivo; i bianconeri di Aglietti sono a -1 proprio dagli irpini di Novellino, che vedono finire la loro imbattibilità dopo cinque turni. A orientare la gara ci pensano bomber Cacia nel primo tempo e baby Orsolini nella ripresa.

PISA-PRO VERCELLI 1-1. Si salva il Pisa di Gattuso contro la Pro Vercelli, ma i nerazzurri vedono ulteriormente assottigliarsi le loro speranze-salvezza, visto il contemporaneo sorpasso del Latina vincente a Chiavari. I piemontesi mettono invece un altro mattoncino per la loro salvezza. Al vantaggio iniziale dei Bianchi firmato da Comi su rigore risponde nella ripresa Edgar Cani. Troppo poco per i toscani; la Pro ringrazia e avanza ancora.

BRESCIA-TERNANA 2-1. Tre punti pesantissimi per il Brescia, che nell’importante scontro diretto con la Ternana si tira fuori dalle sabbie mobili della zona playout, dove invece sprofondano per ora i rossoverdi di Liverani. Botta e risposta nei primi dieci minuti: jolly di Crociata al 4’ per il vantaggio bresciano; pari all’8’ di Marino Defendi. Nella ripresa le Rondinelle di Cagni pescano il gol del vantaggio con Bisoli jr su assist di Coly. Per i biancazzurri è il gol che fa respirare; alle Fere ora tocca di nuovo inseguire.

VIRTUS ENTELLA-LATINA 0-1. Dopo cinque sconfitte consecutive il Latina torna a credere nella salvezza, sbancando il Comunale di Chiavari al cospetto di un’Entella in caduta libera, vista la terza sconfitta nelle ultime quattro gare. Risultato ‘avaro’ nonostante le tante emozioni specie nel primo tempo; il gol partita lo centra Buonaiuto all’85’ su assist di Di Nardo. I pontini di Vivarini lasciano l’ultimo posto della Serie B al Pisa: per la salvezza è ancora lunghissima, ma sperare a questo punto non costa niente.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*