ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 38ª giornata: Perugia e Verona si pestano a piedi; rilancio-Carpi, il Trapani rivede l’incubo
Serie B, 38ª giornata: Perugia e Verona si pestano a piedi; rilancio-Carpi, il Trapani rivede l’incubo
Lasagna, Carpi-Trapani, Serie B

Serie B, 38ª giornata: Perugia e Verona si pestano a piedi; rilancio-Carpi, il Trapani rivede l’incubo

Un pareggio e una vittoria pesante: finiscono così i due posticipi della 38ª di Serie B. Al Curi Perugia-Verona finisce 1-1; vince invece il Carpi sul Trapani, 2-1.

PERUGIA-VERONA 1-1. Termina dunque in parità la sfida d’alta classifica del Renato Curi. I gialloblù scaligeri conservano il secondo posto, salendo a 66 punti e distanziando di una lunghezza il Frosinone, oggi vittorioso contro lo Spezia; i grifoni umbri invece agganciano il Cittadella in quarta posizione, a 57 punti.

Nella prima frazione sono i biancorossi a sfiorare maggiormente il vantaggio. Al 24’ tiro pericoloso di Mustacchio da posizione defilata, con Nicolas che deve impegnarsi per rispondere a dovere; il portiere brasiliano poi sventa in uscita su Forte e su un retropassaggio sciagurato di Boldor al 35’. Prima dell’intervallo ghiotta chance anche per il Verona, con Pazzini che però non capitalizza l’ottimo lavoro di Romulo e sciupa il rigore in movimento,

La ripresa è subito animata dal botta e risposta che accende l’intero Curi: al 9’ di fronte a Brignoli Valoti colpisce il palo, sulla ribattuta però Luppi è il più veloce e insacca lo 0-1 veronese; il vantaggio dell’Hellas di Pecchia dura però 60” appena, perché Di Chiara crossa per Dezi che pareggia immediatamente.

A quel punto Perugia e Verona sembrano volersi accontentare del pari e, a parte un’occasione di Pazzini, il match si conclude senza altre emozioni.

CARPI-TRAPANI 2-1. Una vittoria per tornare nel lotto playoff: la consegue il Carpi di Castori, che al Cabassi punisce 2-1 il Trapani, aggancia lo Spezia a quota 54 punti e inguaia di nuovo i siciliani, fermi a 41 punti e in piena zona playout.

Gara decisa e indirizzata dalla doppietta di Kevin Lasagna nella prima parte di gara: l’attaccante biancorosso al 23’ raccoglie l’assist di Mbakogu davanti a Pigliacelli e porta avanti la squadra carpigiana; al 41’ raccoglie l’allontanamento del pallone di Maracchi e fa 2-0 con un bel sinistro al volo.

A inizio ripresa il Trapani dimostra di essere indomabile, con Coronado che al 3’ trova un grandissimo gol da fuori area e accorcia le distanze. I siciliani di Calori sfiorano in almeno un paio di occasioni il pareggio, con Citro e ancora con lo stesso brasiliano. Sfiora invece il colpo del k.o. dall’altra parte Lasagna.

Nel finale i granata della Sicilia occidentale vanno all’assalto, ma la difesa del Carpi tiene botta davanti a Belec e Castori porta a casa tre punti d’oro per tenere in piedi l’obiettivo playoff.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*