ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier, 28ª giornata: Tottenham, c’è ancora speranza; l’Arsenal stende il Leicester
Premier, 28ª giornata: Tottenham, c’è ancora speranza; l’Arsenal stende il Leicester
Eriksen Crystal Palace-Tottenham, Premier League. theguardian.com1

Premier, 28ª giornata: Tottenham, c’è ancora speranza; l’Arsenal stende il Leicester

Non gioca bene ma il Tottenham ce la fa e con Eriksen fa fuori il Crystal Palace e tiene aperta lo spiraglio per la Premier. Arsenal-Leicester finisce 1-0.

CRYSTAL PALACE-TOTTENHAM 0-1. Non è certo la partita più bella giocata dagli Spurs quest’anno, ma il Tottenham di Pochettino può dire di avercela fatta a superare – nel recupero della 28ª giornata di Premier – l’insidioso ostacolo rappresentato dal Crystal Palace di Big Sam Allardyce, una squadra che nelle ultime settimane aveva fatto cadere sonoramente grandi d’Inghilterra del calibro di Chelsea, Arsenal e Liverpool.

Esame Selhurst Park dunque superato, seppur a fatica, dalla banda-Pochettino, che ringraziano il bolide di Eriksen nella ripresa per rimanere aggrappati al Chelsea e tenere in piedi le residue speranze di conquistare la Premier: a 4 giornate dalla fine la distanza resta immutata, col gap da ricucire cristallizzato sui 4 punti.

Gli Eagles vendono però carissima la pelle, imbrigliando nel primo tempo la manovra degli Spurs, che dal canto loro diventano molto nervosi e non riescono a trovare il bandolo della matassa. Bravo e accorto Pochettino a cambiare la squadra a inizio ripresa, ridisegnando il centrocampo con gli inserimenti di Son e Sissoko e reggendo alla fine con la forza dei nervi e delle unghie un risultato troppo importante da vederlo andar via. L’esultanza sentitissima del mister degli Spurs a fine partita è tutta un programma: il Tottenham è ancora vivo, finché matematica non lo condanna.

ARSENAL-LEICESTER 1-0. Stessa vittoria, e con lo stesso valore psicologico, per l’Arsenal di Wenger che sembra aver ritrovato il giusto smalto proprio in dirittura d’arrivo di questa stagione altalenante: i Gunners riescono a rimanere incollati al treno Champions battendo di misura, e con tanta fortuna, i campioni d’Inghilterra in carica del Leicester.

Decide il goleador che non t’aspetti del terzino spagnolo Nacho Monreal, il cui tiro a 4’ dalla fine finisce deviato in maniera decisiva dal collega centrale del Leicester Huth. I biancorossi di Londra vincono una partita bruttina e sudatissima e possono dire di essere ancora vivi sulla strada della Champions, cui i Gunners partecipano ininterrottamente dal 1999.

La vittoria sulle Foxes permette così ai Gunners di riportarsi a -4 dal Manchester City. E sabato c’è il North London derby col Tottenham che dire che promette spettacolo è dir poco…

MIDDLESBROUGH-SUNDERLAND 1-0. Al Boro basta un gol dell’ex atalantino Marcus De Roon per affossare ancor di più il Sunderland, che attende ormai solo 90’ per tornare nel The Championship.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*