ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Raul Alarcon vince la Vuelta Asturias 2017 davanti a Nairo Quintana
Raul Alarcon vince la Vuelta Asturias 2017 davanti a Nairo Quintana

Raul Alarcon vince la Vuelta Asturias 2017 davanti a Nairo Quintana

Raul Alarcon vince la Vuelta Asturias 2017: il trentunenne atleta della W52-FC Porto si impone nella terza e ultima tappa della breve corsa iberica e porta a casa la classifica generale davanti al grande favorito Nairo Quintana (Movistar).

Secondo nella prima e nella seconda frazione, l’atleta spagnolo vede premiata la sua costanza di rendimento proprio nella giornata decisiva, quella che conduce l’intero plotone a Oviedo, capoluogo delle Asturie. Non mancano, come di consueto, le salite, e non mancano gli attacchi dell’uomo più atteso che ieri ha fatto la differenza, vale a dire Nairo Quintana. I sette secondi che lo separano dalla leadership nella generale sono ritenuti colmabili dallo scalatore di Combita, che non si risparmia in vista del Giro 100 che lo vedrà presto protagonista e dà tutto per cercare di far sua la corsa.

Ma il capitano della Movistar non riesce a sopraffare il suo meno quotato rivale, che dà spettacolo nelle fasi finali di gara e va ad imporsi davanti al veterano Oscar Sevilla (Medellin-Inder), il quale, malgrado passino gli anni, è ancora lì a lottare per buoni risultati. Terzo posto per il portoghese Joao Benta, giunto a 7″, mentre Quintana chiude in quinta posizione a 15″ di ritardo ed è secondo nella generale a 32″ dal vincitore. A completare il podio è lo stesso Sevilla, con un ritardo superiore al minuto.

Le prime fasi della tappa decisiva vedono la fuga di Mikel Bizkarra (Euskadi Basque Country – Murias Taldea), Fabricio Ferrari (Caja Rural – Seguros RGA), Brayan Ramírez (Medellín Inder), Fernando Grijalba (Kuwait-Cartucho) e David Belda (Burgos-BH): il quintetto viene ripreso sull’ultima salita di El Violeo, dove Alarcon riesce a fare la differenza e a festeggiare sul traguardo il doppio successo: tappa e maglia. Il miglior italiano è Federico Canuti (D’Amico-Utensilnord), quattordicesimo a tre minuti.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:

1 Raul Alarcón Garcia (Esp) W52 – FC Porto 2:48:12
2 Oscar Miguel Sevilla Rivera (Esp) Medellin – Inder 0:00:07
3 João Benta (Por) RP – Boavista 0:00:07
4 Mikel Bizkarra Etxegibel (Esp) Euskadi Basque Country – Murias 0:00:10
5 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:00:15
6 Benjamin Prades (Esp) Team Ukyo 0:00:40
7 José Herrada Lopez (Esp) Movistar Team 0:00:40
8 Ricardo Mestre (Por) W52 – FC Porto 0:00:40
9 Alejandro Manuel Marque Porto (Esp) Sporting – Tavira 0:00:40
10 Mikel Iturria Segurola (Esp) Euskadi Basque Country – Murias 0:00:40

Classifica generale:

1 Raul Alarcón Garcia (Esp) W52 – FC Porto 12:20:42
2 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:00:32
3 Oscar Miguel Sevilla Rivera (Esp) Medellin – Inder 0:01:07
4 João Benta (Por) RP – Boavista 0:01:07
5 Alejandro Manuel Marque Porto (Esp) Sporting – Tavira 0:01:40
6 Sergio Pardilla Bellon (Esp) Caja Rural – Seguros RGA 0:01:42
7 Ricardo Mestre (Por) W52 – FC Porto 0:01:50
8 Ricardo Vilela (Por) Manzana – Postobon Team 0:02:10
9 Joaquim Silva (Por) W52 – FC Porto 0:02:17
10 Hernan Ricardo Aguirre Caipa (Col) Manzana – Postobon Team 0:02:46


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*