ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro 100, nasce la classifica dei discesisti. E il Mortirolo sarà “Montagna Scarponi”
Giro 100, nasce la classifica dei discesisti. E il Mortirolo sarà “Montagna Scarponi”

Giro 100, nasce la classifica dei discesisti. E il Mortirolo sarà “Montagna Scarponi”

Tra interessanti novità e doverosi tributi. Ci si avvicina così alla grande partenza da Alghero del Giro 100, così Rcs Sport annuncia per quest’edizione la creazione della speciale classifica del miglior discesista e rende note le idee per omaggiare Michele Scarponi.

Non potrà essere contraddistinta da alcuna maglia perché il regolamento dei Grand Tour impone di non superare il tetto di quattro casacche, ma la classifica di miglior specialista in discesa si presenta piuttosto intrigante. Nel corso delle tre settimane saranno selezionate dieci discese, che saranno cronometrate sfruttando le nuove tecnologie come transponder e fotocellule.

Per ciascuno dei dieci tratti verrà decretato un vincitore, premiato con 500 euro, e al tempo stesso verrà stilata una classifica a punti il cui leader finale salirà sul palco di Milano al termine dell’ultima tappa ricevendo un bottino di cinquemila euro e il titolo di “miglior discesista del Giro d’Italia”. Questi i tratti in discesa scelti dagli organizzatori:

Tappa 8: Monte Sant’Angelo (inizio tratto chilometrato km 100.7)
Tappa 9: Chieti (km 91.2)
Tappa 11: Monte Fumaiolo (km 135.8)
Tappa 12: Colla di Casaglia (km 63.4)
Tappa 15: Selvino (km 170.8)
Tappa 16: Passo dello Stelvio (km 143.5)
Tappa 17: Passo del Tonale (km 60.2)
Tappa 18: Passo Pordoi (km 26.0)
Tappa 19: Sella Chianzutan (km 104.7)
Tappa 20: Monte Grappa (km 122.7)

AGGIORNAMENTO 04/05. Dopo numerose proteste perché questa speciale classifica minerebbe la sicurezza dei corridori, spinti a dare tutto in discesa per dei montepremi in denaro, Rcs Sport ha deciso di abolire questa graduatoria e con essa tutte le vincite economiche. Resteranno, così, soltanto i tempi cronometrati in discesa.

Dalle discese alle salite. Una di queste, il celebre Mortirolo, sarà per questa speciale edizione la “Montagna Scarponi“. Proprio così: Mauro Vegni e il suo staff hanno deciso di ricordare il compianto scalatore marchigiano intitolandogli l’ascesa che costituì il suo trampolino di lancio in occasione della sua ultima vittoria qui al Giro (era la tappa dell’Aprica del 2010). Inoltre, colui che transiterà per primo su tale vetta in occasione della sedicesima tappa, la Rovetta-Bormio, otterrà un punteggio doppio per la classifica dei Gran Premi della Montagna.

Ma il ricordo di Scarponi non finisce qui. Già in occasione della presentazione delle squadre, che avverrà il 4 maggio ad Alghero dalle ore 18.30, la Astana sfilerà per prima e verrà ricordata l’Aquila di Filottrano. Alla partenza della prima tappa, il giorno seguente, la stessa formazione kazaka sarà in prima fila e anticiperà il resto del gruppo nei primi istanti di gara. In questo modo, al Giro 100 ci sarà anche spazio per Michele Scarponi.

Vuoi conoscere tutte le salite del Giro? Eccole!


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*