ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali beach soccer 2017: tanti gol, ma vincono solo le Bahamas
Mondiali beach soccer 2017: tanti gol, ma vincono solo le Bahamas
Mondiali beach soccer Bahamas 2017

Mondiali beach soccer 2017: tanti gol, ma vincono solo le Bahamas

Mondiali beach soccer 2017: nella giornata che vede il 3° trionfo dell’Italia, si segnalano i pari di Iran-Nigeria (gruppo azzurro) e della Svizzera. Vincono le Bahamas.

GRUPPO A

BAHAMAS-ECUADOR 4-1. La sfida fra i padroni di casa delle Bahamas e la squadra esordiente/matricola di quest’edizione dei campionati mondiali di beach soccer si conclude a tutto appannaggio dei caraibici.

A Nassau i gialloblù fanno valere il fattore campo. Francois e St. Fleur portano in avanti la nazionale del Paese ospitante; Moreira accorcia, prima del nuovo decisivo allungo di Francois ancora e di Williams. Le Bahamas rompono così il ghiaccio, anche se in ritardo e salutano la competizione; lo fanno però con grande dignità e senza chiudere a punteggio pieno.

SVIZZERA-SENEGAL 3-1 dcr (6-6). La sfida fra le due regine del gruppo A è un profluvio di gol e colpi di classe: rossocrociati e Leoni di Teranga se le danno di santa ragione e finiscono i tempi regolamentari addirittura sul 6-6; poi gli europei nella lotteria dei rigori passano 3-1 e conquistano il matematico 1° posto del girone, con la nazionale africana che si mangia le mani per l’incapacità di gestire ogni vantaggio puntuale conseguito.

Nel primo tempo botta e risposta Fall-Hodel; i senegalesi poi provano a scappare via con Balde e Fiagne, ma la Svizzera torna sotto con la doppietta di Stankovic. Nuovo vantaggio africano con Ndoye e pareggio di Werder. Fissano il risultato N’Dour e Spacca. Ai rigori, come detto, la vittoria della Svizzera.

GRUPPO A

CLASSIFICA: Svizzera 7, Senegal 6, Bahamas 3, Ecuador 0

 

GRUPPO B

ITALIA-MESSICO 8-1

NIGERIA-IRAN 4-4. Finisce pari la sfida da dentro o fuori fra africani e persiani, con questi ultimi che riescono a impattare il match e ad accedere ai quarti da secondi dietro i nostri portacolori.

Nazionale asiatica per tre volte avanti, con Ahmadzadeh, Mokhtari e di nuovo Ahmadzadeh e puntualmente rintuzzata dalle reti di Tale, Emmanuel e Godspower. Nel finale sussulto nigeriano di Ibenegbu, pareggiato ancora da Mokhtari.

GRUPPO B

CLASSIFICA: Italia 9, Iran 4, Nigeria 2, Messico 0


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*