ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali beach soccer 2017: Brasile a punteggio pieno; il Portogallo si rimette in sesto
Mondiali beach soccer 2017: Brasile a punteggio pieno; il Portogallo si rimette in sesto
Brasile beach soccer Mondiali 2017

Mondiali beach soccer 2017: Brasile a punteggio pieno; il Portogallo si rimette in sesto

Mondiali beach soccer 2017, ultimi verdetti dai gironi di Nassau: ai quarti Paraguay e i campioni in carica del Portogallo nel gruppo C; Brasile e Tahiti nel D.

I mondiali di beach soccer conoscono dunque i nomi delle ultime quattro qualificate a quest’edizione che vanno a fare compagnia a Italia, Iran, Svizzera e Senegal che hanno staccato il pass ieri.

GRUPPO C

PORTOGALLO-EMIRATI ARABI UNITI 2-1. Dopo la grande paura il grande sospiro di sollievo: i campioni del mondo in carica del Portogallo sconfiggono 2-1 dopo l’extra time gli Emirati Arabi Uniti nello scontro diretto per la qualificazione, grazie alle reti di Belchior e Bruno Novo, e si rimettono in sesto dopo l’inattesa sconfitta contro il Paraguay.

La nazionale di Narciso non riesce però a riguadagnare la prima posizione del girone e va ai quarti da seconda.

PARAGUAY-PANAMA 5-2. La leadership del gruppo C è infatti appannaggio del Paraguay. L’Albirroja di Gustavo Zloccowick batte 5-2 i panamensi con gol di Villaverde, Benitez, Zayas, Carballo e Panamense (per i centroamericani acuti di Watson e Rangel).

Il Paraguay centra così una fase finale storica, qualificandosi per la prima volta alla fase finale di un Mondiale di beach soccer.

CLASSIFICA: Paraguay 6; Portogallo 5; Emirati Arabi Uniti 4; Panama 0

 

GRUPPO D

BRASILE-GIAPPONE 9-3. Forse non poteva davvero essere altrimenti. La nazionale del Brasile, Paese inventore della disciplina, passeggia pure sul Giappone col punteggio di 9-3 e accede ai quarti del Mondiale chiudendo a punteggio pieno, unica a farlo insieme alla nostra Italia.

Nella Seleção brilla l’estro di Rodrigo, che va a segno con uno stupendo pokerissimo e per ora consolida il 2° posto nella classifica marcatori alle spalle del nostro Gabriele Gori; doppietta invece per Mauricinho, un gol a testa per Goto e Catarino. Dall’altra parte marcature di Oba, Goto (ovviamente omonimo del suo omologo verdeoro) e Bokinha.

TAHITI-POLONIA 8-4. La rivelazione di due anni riesce ad avere ragioni della sorpresa nella lista di partenza di questa rassegna iridata. I polinesiani battono 8-4 i biancorossi di Polonia, vera grande delusa del Mondiale.

In gol per Tahiti vanno Li Kung Fuee, Tavanae e Bennett (una doppietta a testa) più Tepa e Angel; dall’altra parte inutili le marcature di Kubiak (doppietta), Lenart, Mo e Jesionowski.

CLASSIFICA: Brasile 9, Tahiti 6, Giappone 3, Polonia 0


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*