ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali beach soccer 2017: l’Italia fa fuori il Senegal 5-1, è semifinale!
Mondiali beach soccer 2017: l’Italia fa fuori il Senegal 5-1, è semifinale!
Gabriele Gori Italia, Mondiali beach soccer 2017

Mondiali beach soccer 2017: l’Italia fa fuori il Senegal 5-1, è semifinale!

Mondiali beach soccer 2017: è immacolato finora il cammino della Nazionale azzurra. L’Italia sconfigge il Senegal 5-1 e vola in semifinale col Brasile!

L’Italia è tra le prime quattro del mondo nel beach soccer! I ragazzi di Massimo Agostini si confermano autentica potenza del movimento internazionale e, col 5-1 al Senegal, volano in semifinale dove affronteranno nientepopodimeno che il Brasile già quattro volte campione del mondo in una sfida che si annuncia una vera finale anticipata.

Vita facile per gli azzurri a Nassau anche contro gli insidiosi Leoni di Teranga: il bomber di razza e capocannoniere di questo Mondiale Gabriele Gori sigla di mancino un rigore dopo poco più di un minuto di gioco.

Il Senegal ha un sussulto col palo del portiere Ndaye e con altri tiri che impensieriscono il nostro estremo Simone Del Mestre. Nella ripresa però la musica cambia del tutto: legno anche per gli azzurri con la traversa di Gori al 16’ e break italiano con la marcatura di Matteo Marrucci al 22’ e la seconda marcatura della serata del solito Gori su assistenza di Dario Ramacciotti. Alla fine della seconda frazione l’Italia va sul 3-0.

Dopo meno di un minuto, nel terzo periodo è Alessio Frainetti, con uno splendido sinistro sotto l’incrocio dei pali, a regalare il 4-0 alla Nazionale. La manita la cala di nuovo Gori, e di nuovo su rigore, al 27’. Il risultato sarebbe netto se il Senegal non segnasse il gol della bandiera col penalty di Ibrahima Balde.

Vittoria comunque ineccepibile per la selezione azzurra del Condor Massimo Agostini, che alle 22.30 di sabato 6 maggio disputerà la semifinale (o finale anticipata?) con i maestri della Seleção brasiliana. Una sfida tutta da vivere che può dare al beach soccer italiano emozioni e soddisfazioni inimmaginabili.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*