ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Kirill Pozdnyakov vince il Tour d’Azerbaidjan 2017
Kirill Pozdnyakov vince il Tour d’Azerbaidjan 2017

Kirill Pozdnyakov vince il Tour d’Azerbaidjan 2017

Kirill Podzniakov, ventottenne azero in forza alla Synergy Babu Cycling Project, si aggiudica il Tour d’Azerbaidjan 2017. Al termine delle cinque tappe previste all’interno dello Stato caucasico, l’atleta si lascia alle spalle podio finale l’austriaco Hermann Pernsteiner (Amplatz-Bmc), distanziato di 46″, e l’ucraino Oleksandr Polivoda (Kolss Cycling Team), a 1’12”. Ecco un riepilogo di quanto accaduto in ciascuna giornata.

Al via 22 squadre, tra cui le italiane Wilier-Selle Italia e Nippo-Fantini, le quali, lo anticipiamo, tornano a casa a mani vuote. Si conclude allo sprint la prima tappa: a vincerla è l’estone Mikhel Raim, che regala alla sua formazione, la Professional Israel Cycling Academy, la prima vittoria stagionale. Secondo posto per il lettone Emils Liepins (Rietumu Banka – Riga), terzo per l’italiano Pierpaolo De Negri (Nippo-Fantini).

La seconda frazione è quella che si rivela decisiva per la classifica generale. Sul traguardo di Ismayilli si impone in solitaria Kirill Podzniakov, che sull’ascesa finale attua una reale selezione e chiude con 40″ sul secondo classificato, Oleksandr Polivoda. Ancora una volta è De Negri il migliore degli italiani, comunque lontano dai primi.

Matej Mugerli (Amplatz – BMC) fa sua la terza tappa con l’arrivo posto a Gabala: in una volata di un gruppo numeroso ma non compatto per via dell’arrivo posto in leggera salita, lo sloveno si lascia dietro il lettone Raim, vincitore della frazione inaugurale, l’ucraino Vitaliy Buts (Kolss Cycling Team). Ai piedi del podio i due azzurri Pierpaolo De Negri ed Alex Turrin (Wilier Triestina – Selle Italia).

Vittoria colombiana nella quarta tappa, quella regina: spetta ad Edwin Avila (Team Illuminate) conquistare il traguardo di Pirgulu precedendo il russo il russo Ildar Arslanov (Gazprom – RusVelo) e l’azzurro Alex Turrin (Wilier – Selle Italia). Non si fa trovare impreparato Podzniakov, che controlla e resta in testa alla classifica.

A chiudere la kermesse, il quinto giorno, il successo del lettone Krists Neilands (Israel Cycling Academy), che taglia in solitaria il traguardo con 21″ sul gruppo regolato dal turco Ahmet Örken (Torku Şekerspor) su Edwin Avila Liam Bertazzo (Wilier – Selle Italia).

Classifica generale:

1 POZDNYAKOV KirillSynergy Baku Cycling Project
2 PERNSTEINER Hermann Amplatz – BMC 0:46
3 POLIVODA Oleksandr Kolss Cycling Team 01:12
4 KONONENKO Mykhaylo Kolss Cycling Team 1:16
5 VORGANOV Eduard Minsk Cycling Club 1:28
6 VASYLYUK Andriy Kolss Cycling Team ,,
7 VAN WINDEN Dennis Israel Cycling Academy 01:49
8 OVECHKIN Artem Gazprom-RusVelo 2:09
9 NAKANE Hideto Nippo – Vini Fantini 2:15
10 BUTS Vitaliy Kolss Cycling Team 2:29


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*