ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 35ª giornata: Udinese-Atalanta 1-1, la Dea frena verso l’Europa
Serie A, 35ª giornata: Udinese-Atalanta 1-1, la Dea frena verso l’Europa
12.3.17, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 28.a giornata di Serie A, INTER-ATALANTA, nella foto: Alejandro Dario Gomez - Atalanta

Serie A, 35ª giornata: Udinese-Atalanta 1-1, la Dea frena verso l’Europa

Il match dell’ora di pranzo della 35ª di Serie A termina 1-1: Udinese-Atalanta finisce coi gol di Cristante e Perica. La Dea Bergamasca fa un solo passo verso l’EL.

Sia chiaro: il punto preso alla Dacia Arena da quest’Atalanta ampiamente rimaneggiata (senza Conti e Freuler, marcatori venerdì scorso nel 2-2 casalingo con la Juventus, e con lo scatenato Papu Gomez a mezzo servizio) non è complessivamente da buttare perché non ferma ma rallenta solamente la rincorsa all’Europa League. L’Atalanta – oggi in un’insolita divisa verde fluo – scala a quota 65 punti, momentaneamente a +6 sul Milan e +9 sull’Inter: un margine che resta abbastanza buono per archiviare la pratica nelle prossime uscite.

All’Udinese resta comunque la consapevolezza di aver giocato un secondo tempo di alto livello, pareggiando prima e sfiorando poi il clamoroso successo.

In avvio subito un’occasione atalantina: Petagna pesca in profondità Gomez, ma il Papu scaglia un diagonale molto debole che Karnezis controlla tranquillamente.

Dall’altra parte Zapata batte Masiello in un contrasto e sul suo tiro Berisha deve distendersi e deviare in angolo. Il portiere albanese fa altrettanto sul successivo tiro dalla bandiera di Rodrigo De Paul, che quasi non fa gol dal corner.

Nitida dall’altra parte la doppia occasione che capita sui piedi di Gomez – tiro parato da Karnezis – e di Petagna – la cui correzione, smorzata, viene respinta da Ali Adnan sulla linea di porta. Il gol bergamasco però è nell’aria e arriva puntuale al 41’: da calcio d’angolo Gomez pesca il cross giusto per Cristante, l’ex centrocampista di Milan, Benfica e Pescara incorna e batte Karnezis per lo 0-1 (13esimo gol su azione d’angolo dell’Atalanta, squadra più prolifica nel fondamentale in questa Serie A).

Nella ripresa l’Udinese mette il piede sull’acceleratore e mette frequentemente in difficoltà la squadra di Gasperini. A partire dalla marcatura del pareggio: De Paul gira un pallone perfetto a Perica, il primo tentativo del croato viene parato da Berisha che nulla può, però, sul tap-in ravvicinato.

I bianconeri prendono la supremazia a centrocampo, l’Atalanta resta in debito d’ossigeno e soffre tremendamente ma l’assedio udinese non si traduce in sorpasso: alla fine è 1-1.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*