ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Mondiali beach soccer 2017, che peccato Italia: l’Iran vince 5-3, azzurri giù dal podio
Mondiali beach soccer 2017, che peccato Italia: l’Iran vince 5-3, azzurri giù dal podio
Italia-Iran, Mondiali beach soccer 2017. fifa.com

Mondiali beach soccer 2017, che peccato Italia: l’Iran vince 5-3, azzurri giù dal podio

Mondiali beach soccer 2017, conclusione mesta per l’Italia: a Nassau gli azzurri di Agostini perdono 5-3 la finalina con l’Iran e finiscono quarti.

Si chiude dunque ai confini del podio come a Espinho 2015 l’esperienza mondiale dell’Italia del beach soccer, che nella capitale delle Bahamas aveva fatto a lungo sognare tifosi e appassionati. Fatali a Gabriele Gori e compagni la sconfitta di due giorni fa col Brasile e questa, amara, contro l’Iran che pure avevano già battuto nella fase a gironi.

Troppo forte da gestire, probabilmente, la delusione per la semifinale persa contro la Seleção: la finalina infatti ha avuto poca storia, con gli iraniani capaci di scappare sin dall’inizio e poi di amministrare il vantaggio senza troppe ambasce.

Avvio di gara in favore dei persiani, che dopo meno di tre minuti sbloccano il punteggio con la rete con Mohammad Ahmadzadeh. Gli azzurri accusano il colpo e subiscono il raddoppio al 2′ della ripresa, ancora con lo stesso Ahmadzadeh; al 19’ arriva addirittura il tris segnato da Mohammad Mokhtari: l’Italia chiude la seconda frazione addirittura in svantaggio per 3-0.

Nella terza ripresa i calciatori di Massimo Agostini si risvegliano e provano a dare un senso all’ultima frazione mettendoci orgoglio e dedizione. Ad accendere la luce nel buio azzurro è ovviamente lui, Gabriele Gori, che segnando una doppietta al 26’ e al 29’ si laurea capocannoniere del Mondiale.

Sembrerebbe una parvenza di remuntada, e invece l’Iran ristabilisce prontamente le distanze col gol di Moslem Mesigar che al 30’ fa 4-2. Nuovo sussulto italiano portato da Dario Ramacciotti al 33, con il calciatore viareggino che poi però si procura un cartellino rosso; sul successivo rigore Ahmadzadeh congela il risultato sul 5-3 finale. L’Iran vince la medaglia di bronzo; l’Italia torna a casa con amarezza.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*