ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League, sarà finale di lusso Ajax – Manchester United
Europa League, sarà finale di lusso Ajax – Manchester United

Europa League, sarà finale di lusso Ajax – Manchester United

Sarà pure la seconda competizione continentale, ma la finale di Europa League 2016-2017 metterà l’una di fronte all’altra due realtà storiche del calcio: saranno Ajax e Manchester United a contendersi il trofeo il 24 maggio a Stoccolma.

Lione – Ajax 3- 1. Forte del 4-1 dell’andata, la formazione olandese pecca un po’ troppo di superficialità contro i francesi che, almeno davanti al proprio pubblico, si trasformano in vera e propria macchina da gol. A partire col piede giusto, comunque, sono i lancieri, che passano per primi in vantaggio con Dolberg che batte Lopes con un tocco morbido.

Eppure è la scintilla che permette ai transalpini di riaprire la partita: sul finire del primo tempo arriva un uno-due micidiale di Lacazette, che prima si procura e trasforma un calcio di rigore, poi insacca di testa appena due minuti più tardi e porta in vantaggio i suoi. Nella ripresa continua l’assalto, ma arriva solo un’altra rete, quella di Ghezzal che fissa il risultato sul 3-1. Non basta: manca un gol all’Olympique, così in finale ci va l’Ajax.

Manchester United – Celta Vigo 1-1. Nonostante il pesantissimo gol in trasferta, la compagine britannica deve faticare non poco in casa contro gli spagnoli. All’Old Trafford i Red Devils passano per primi in vantaggio: su cross di Rashford sbuca la testa di Fellaini che vale il momentaneo 1-0. Non passano molti minuti e gli iberici pareggiano con l’ex conoscenza del calcio italiano Roncaglia.

Ma non accade tanto altro: il match si fa molto fisico e poco tecnico, entrambe le squadre finiscono in dieci per le espulsioni allo stesso Roncaglia prima e a Bailly, e nel finale Guidetti sbaglia clamorosamente a porta vuota il gol qualificazione in favore del Celta. Così in finale ci va il Manchester UTD: in una stagione di certo non esaltante, Mourinho ha la possibilità di portare a casa un trofeo europeo che non è cosa di poco conto.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*