ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > CDM Scherma: sciabola donne oro a Tunisi, spada uomini argento a Parigi
CDM Scherma: sciabola donne oro a Tunisi, spada uomini argento a Parigi
Foto: Augusto Bizzi

CDM Scherma: sciabola donne oro a Tunisi, spada uomini argento a Parigi

La scherma azzurra non smette di collezionare allori. Da due prove a squadre valide per il circuito di Coppa del Mondo giungono altrettante medaglie: è d’oro la sciabola femminile impegnata a Tunisi, è d’argento la spada maschile in trasferta a Parigi.

Sciabola donne. Che spettacolo le nostre ragazze in Nordafrica: Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Martina Criscio e Sofia Ciaraglia festeggiano il secondo successo stagionale (il primo ottenuto nella gara d’esordio di Orleans) dopo aver battuto in finale la Polonia con il netto punteggio di 45-38. Le ragazze guidate dal commissario tecnico Giovanni Sirovich, prima dell’ultimo atto, hanno la meglio sul Canada per 45-27, sull’Ucraina per 45-44 (grazie ad una superba Rossella Gregorio che rimonta dal 40-43 fino a piazzare il colpo decisivo) e in semifinale contro il Giappone per 45-34.

Non può che essere orgoglioso della sua squadra il ct, che parla di “giusto premio per l’umiltà” con cui le quattro atlete hanno lavorato per tutta la stagione e parla di livelli altissimi raggiunti da una squadra che, fino a poco prima delle Olimpiadi di Rio 2016 (concluse al quarto posto) era il punto debole dell’intera scherma azzurra. Due vittorie, due terzi posto ed una sesta piazza i risultati ottenuti quest’anno in CDM.

Spada uomini. Dopo la trionfale gara individuale con Marco Fichera, che ha portato a casa il Trofeo Monal, a Parigi l’Italia è protagonista anche con l’intera squadra: lo stesso Fichera, assieme a Paolo Pizzo, Enrico Garozzo ed Andrea Santarelli, si arrende soltanto in finale alla Corea del Sud per 38-29, ma coglie un comunque prestigioso argento.

Nonostante la sconfitta all’ultimo atto, brillante la prova nei turni precedenti, in cui gli spadisti azzurri hanno prevalso per 39-25 sulla Germania, per 45-41 sulla Svizzera e per 40-29 sull’Ucraina in semifinale. Il bilancio complessivo della stagione, alla vigilia di Europei e Mondiali, parla di un successo nella tappa di Heidenheim, il secondo posto odierno in Francia, il terzo a Vancouver, il quinto a Buenos Aires ed il settimo all’esordio a Berna.

COPPA DEL MONDO – SCIABOLA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Tunisi

Classifica: 1. ITALIA, 2. Polonia, 3. Francia, 4. Giappone, 5. Russia, 6. Bielorussia, 7. Ucraina, 8. Messico.

COPPA DEL MONDO – SPADA MASCHILE – PROVA A SQUADRE – Parigi

Classifica: 1. Corea del Sud, 2. ITALIA, 3. Giappone, 4. Ucraina, 5. Francia, 6. Svizzera, 7. Ungheria, 8. Russia.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*