ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 36ª giornata: Napoli, manita da 2° posto; il Crotone sussulta ancora e vede la salvezza
Serie A, 36ª giornata: Napoli, manita da 2° posto; il Crotone sussulta ancora e vede la salvezza
Callejon-Hysaj Torino-Napoli, Serie A. twitter

Serie A, 36ª giornata: Napoli, manita da 2° posto; il Crotone sussulta ancora e vede la salvezza

Napoli, che manita al Torino: la squadra di Sarri ne fa 5 e si riprende il 2° posto in Serie A. Fra le altre partite, k.o. dell’Empoli e nuova vittoria dei pitagorici.

TORINO-NAPOLI 0-5. Non c’è partita, al Grande Torino: il Napoli passeggia prima di prendere il rullo e spianarsi la strada verso un comodo 5-0 (seconda manita stagionale ai granata dopo quella dell’andata) e verso il 2° posto, in attesa del risultato della Roma stasera contro la Juventus.

Segnano praticamente tutti: doppietta di Callejon e grandi gol di Insigne, Mertens e Zielinski. Squadra di Mihajlovic senz’anima e grinta: il derby sembra una storia lontana.

BOLOGNA-PESCARA 3-1. È una gara di fine stagione, quella che si consuma al Dall’Ara fra un Bologna senza più nulla da chiedere e un Pescara già retrocesso.

Vincono i felsinei nel segno di Destro che con una doppietta apre e chiude il match (secondo su assist del giovane Okwonkwo); nel mezzo il pareggio abruzzese di Bahebeck e la rete di Di Francesco. La squadra di Donadoni sale a 41 punti; quella di Zeman resta mestamente ultima senza lode.

SAMPDORIA-CHIEVO 1-1. Al Ferraris Sampdoria e Chievo si equivalgono e fanno 1-1. Al gol di Quagliarella – su clamorosa topica del portiere clivense Sorrentino – risponde Inglese nella ripresa su assist del giovane De Paoli. Tutto nel primo tempo. Nella ripresa nulla da segnalare.

CAGLIARI-EMPOLI 3-2. L’Empoli si complica maledettamente il cammino sulla strada della salvezza e al Sant’Elia incappa in una sconfitta pericolosa che lo costringerà a giocarsi la permanenza in A negli ultimi 180’ del campionato.

I sardi confermano la bontà del loro fortino (33 punti dei 44 raccolti finora fra le mura amiche) e chiudono il primo tempo addirittura 3-0 grazie a Sau e alla doppietta di Farias. Nella ripresa però Martusciello pesca la carta Zajc dalla panchina e il giovane balcanico lo ripaga prima con un gol e poi con l’assist per Maccarone. I toscani però non completano la rimonta e si fermano sul 3-2.

PALERMO-GENOA 1-0. Il gol di Rispoli dà una vittoria del tutto inutile anche se bella al Palermo e soprattutto inguaia il Genoa, ora lontano appena due punti dal baratro di una retrocessione che pareva messa a distanza di sicurezza qualche settimana fa.

CROTONE-UDINESE 1-0. Ci crede ancora, il Crotone: i Pitagorici vincono ancora allo Scida (5ª vittoria nelle ultime sette partite) e grazie alle contemporanee sconfitte di Empoli e Genoa riaprono tutto il discorso salvezza.

Il gol di Rohden rimanda di nuovo in orbita i rossoblù di Nicola, che ora distano appena un punto dall’Empoli e due dal Genoa. Nelle prossime giornate però impegni proibitivi: contro Juventus e Lazio. Ma a Crotone ci credono ancora.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*